Anche Malouda, la Juve mette le ali

1
545

Da Aguero a Vucinic, da Vargas ad Estigarribia e Giaccherini il mercato della Juventus al momento scontenta i suoi tifosi illusi dall’acquisto di top player ma poi rimpiombati nell’incubo della scorsa stagione con tanti acquisti di secondo piano.

© Ben Stansall/Getty Images
Gli arrivi di Giaccherini e ancor più di Estigarribia hanno spiazzato tutti ma hanno confermato ancora una volta le idee tattiche di Antonio Conte. L’ex tecnico del Siena non modificherà il suo modulo continuando ad insistere sugli esterni nell’oramai famoso 4-2-4. E’ per questo che in quest’ultima settimana di mercato Marotta e Paratici cercheranno di chiudere, ancora una volta, per esterni d’attacco ma ad Elia e Perotti pare si voglia preferire adesso il francese del Chelsea Malouda per il costo più contenuto della trattativa anche se l’esterno dei Blue ha un ingaggio importantissimo. In uscita invece ci dovrebbe esser la partenza di SImone Pepe richiesto dallo Zenit di Spalletti insieme a Bonucci e che potrebbe portare in bianconero Bruno Alves. La priorità di Marotta adesso infatti diventa la difesa che con la possibile partenza di Bonucci si troverebbe ancora più scoperta, ma l’arrivo del portoghese e quello possibile di Lugano o Alex aumenterebbe la competitività del reparto.

1 COMMENTO

  1. INFATTI LA PARTENZA DI BONUCCI E’ PRIORITARIA.

    PERSONALMENTE SPOSTEREI CHIELLINI A SINISTRA: MINOR SPINTA, MA MAGGIOR AFFIDABILITA’ E SICUREZZA IN RICOPERTURA RISPETTO A DE CEGLIE O A ZIEGLER.

    SERVE UN ESTERNO ALLA… GIOVINCO…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here