Martin Caceres, la Juve medita il ritorno

0
638

© Pablo Porciuncula/Getty Images
A volte ritornano, verrebbe da dire. E’ il caso della Juventus, nei confronti di Martin Caceres, esterno uruguagio passato da Torino ai tempi della sfortunata gestione di Ciro Ferrara, che aveva regalato qualche buona prestazione, anche se con rendimento troppo discontinuo anche a causa degli infortuni e che, per tale ragione, non fu riscattato al prezzo – ritenuto allora eccessivo – di 11 milioni di euro. Il terzino 24 enne, ora, sta disputando una buona Coppa America con il suo Uruguay e, dunque, pare che l’entourage del mercato bianconero voglia ritornare alla carica per riportarlo a Torino, nuovamente con la formula del prestito, anche se a condizioni differenti. Il terzino, infatti, attualmente al Siviglia dopo la parentesi al Barcellona, potrebbe far molto comodo al gioco di Antonio Conte, andando a rinforzare ulteriormente un ruolo già coperto dai recenti arrivi di Lichtesteiner e Ziegler, anche perchè possiede una caratteristica molto gradita al tecnico salentino, ossia la capacità di adattamento a diversi ruoli. Secondo quanto riporta il quotidiano iberico “Sport”, però, anche al Milan piacerebeb il terzino, capace di adattarsi all’occorrenza anche al ruolo di centrale e, dunque, la Juventus – se volesse riportarlo a Torino – dovrebbe agire d’anticipo. In ogni caso, però, pare che il giocatore sia ben disposto nei confronti di un ritorno, perchè ha sempre dipinto positivamente l’ambiente bianconero ed ha sempre dichiarato di essersi trovato molto bene alla Juventus. Beppe Marotta sembra, dunque, sulla buona strada nella trattativa intavolata con il Siviglia società con cui si sta discutendo anche di Diego Perotti 22enne esterno offensivo di sinistra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here