Masters Series, Montreal, debacle Italia. Oggi Djokovic e Murray

0
611
Fabio Fognini

Inizia nel peggiore dei modi la trasferta americana e nordamericana per i nostri tennisti, con l’eliminazione  di tutti gli azzurri, al primo turno del Masters canadese. Fognini ha perso per 6-4, 7-6 contro Jo-Wilfried Tsonga, che pure si è dimostrato non in grande giornata e se l’azzurro è rimasto in partita fino alla fine, lo deve agli errori scellerati del francese lontano anni luce dal giocatore che poco più di un mese fa era riuscito a recuperare due set di svantaggio Federer sull’erba di Wimbledon.

Fabio Fognini | ©Matthew Stockman/Getty Images
Flavio Cipolla invece si è arreso con un doppio 6-3 all’ex top ten russo Nikolay Davydenko giocando un match tutto sommato dignitoso. Il romano ha retto alla grande fino al 3 pari del primo set, costringendo il russo a faticare più del previsto per fare i punti dal fondo. Nel settimo game dell’incontro Cipolla ha avuto due palle per fare il break, che però Davydenko ha annullato con disinvoltura. Una volta sprecata l’occasione il russo ha dilagato con Cipolla costretto a fondo campo a subire. Sul 6-3, 5-1 l’italiano ha reagito recuperando un break di svantaggio, ma chiudendo con due doppi falli consecutivi. Abbandona Montreal anche Andreas Seppi, superato 7-5, 6-4 da Marin Cilic nella rivincita di Umago. L’altoatesino è partito malissimo, rischia il 3-0 ma si riprende il break di svantaggio salendo fino al 5-4. Ma come al solito, ecco il black out dell’azzurro che concede letteralmente la partita al croato dimostrandosi, come al solito, un giocatore di medio basso livello. Negli altri incontri, esordio positivo per Juan Martin Del Potro che ha lasciato appena 4 game a Nieminen. Da segnalare la vittoria di Wawrinka per 6-1 6-4 su Nalbandian, quella per 7-5 al terzo di Gulbis sull’ex numero 1 del mondo Juan Carlos Ferrero e quella di Tomic, reduce dal brillantissimo quarto di finale di Wimbledon, e vittorioso in nottata sul cinese di Taipei Yen Hsun Lu per 7-6 6-3. Oggi in campo Murray e Djokovic. Il numero 1 del mondo debutta contro Davydenko, lo scozzese contro il sudafricano Kevin Anderson. E domani toccherà a Federer e Nadal.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here