Melo: “Non sono un bidone”. La Juve pensa allo scambio con Huntelaar

1
417

Felipe Melo
“Ci sono grandi club interessati a me? Vuol dire che non sono un bidone”. E’ un Felipe Melo che parla a ruota libera quello intervistato ieri allo Juventus Store di Torino. “Questa è forse la mia migliore stagione da quando sono in Italia, le voci di mercato che mi riguardano fanno piacere. Qui a Torino sto benissimo, non ci sono problemi e ho ancora 2 anni di contratto. Ma se la Juve ha intenzione di vendermi vado via. Non mi sento sotto osservazione in queste ultime 8 partite di campionato: domani torno ad allenarmi con i compagni e sarò in campo contro la Roma”. In effetti quest’anno Felipe Melo ha dimostrato almeno in parte il proprio valore ed è riuscito a convincere quella frangia di tifosi che l’anno scorso aveva iniziato una vera e propria guerra con il centrocampista brasiliano. “Ora mi sento bene e già domani rientrerò in gruppo – ha assicurato Melo  – Finalmente siamo tornati alla vittoria ed è stato importante, perché solo così possiamo uscire dalle difficoltà e arrivare il più in alto possibile”. L’anno scorso a Roma fu lui a mettere il sigillo sulla vittoria:  “Quello era un bel momento, anche perché segnai alla mia prima partita con la Juve. Ora viviamo un periodo più duro però e dobbiamo uscirne. Se ce la farò a recuperare per quella partita? Devo farcela”. Infine, riguardo alle voci di mercato che vorrebbero diversi top team europei interessati a lui, Felipe scaccia ogni dubbio:  “Mi fa piacere che ci siano grandi squadre interessate a me. Vuol dire che evidentemente non sono un “bidone”. Però in una grande squadra ci sono già e voglio rimanerci”. Un’importante dichiarazione d’amore nei confronti della maglia bianconera da parte dell’ex viola, che ha poi aggiunto riferendosi a Quagliarella: “Mi è spiaciuto molto per il suo infortunio, anche perché era in grande forma e con lui in squadra avremmo avuto 15 punti in più. Il suo rientro ci darà una grossa mano”. Conti alla mano quindi, secondo Melo, con il bomber napoletano in campo sarebbe stata una Juve da scudetto. Nonostante le sue parole, però, sulle pagine dei maggiori quotidiani sportivi si è spesso letto di un possibile scambio del centrocampista con l’attaccante dello Shalke 04 Huntelaar. Il calciatore “orange” piace ai bianconeri, già in estate la Juventus ha cercato invano di portarlo a Torino. “Il Cacciatore” è già stato in Italia anche se la sua esperienza al Milan non è stata certamente positiva. Nonostante tutto il giocatore ha sempre dichiarato di voler ritornare nel Belpaese per dimostrare le proprie qualità realizzative tra l’altro mostrate in parte a Milanello. Possibile uno scambio tra i due club. Anche se le voci che si rincorrono sul possibile addio di Felipe Melo, lo vedono perlopiù indirizzato verso il campionato spagnolo, Siviglia e Real Madrid su tutti. Di certo è ancora presto per parlare di mercato, ma ciò che pare evidente è che il nome di Felipe Melo sarà, sicuramente, uno di quelli più caldi durante l’estate.

1 COMMENTO

  1. Se questa è la sua migliore stagione allora andiamo bene. Un insulto all’ intelligenza calcistica vederlo giocare ed a quella umana quando lo si sente parlare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here