Milan-Como, brilla El Shaarawy ma è fuori dalla Champions

0
462

©Giuseppe Cacace/Getty Images
Il rinvio della prima giornata ha costretto le società a far ricorso a nuove amichevoli per rodare le squadre e arrivare pronte al corposo numero di impegni che le vedrà protagoniste fino a Natale. Il Milan ieri pomeriggio ha sfidato il Como al Sinigaglia senza gli infortunati Inzaghi, Robinho e Flamini e tutti i nazionali impegnati nelle qualificazioni europee. Il match è stato comunque importante perchè ha permesso al popolo rossonero di ammirare i lampi di classe del giovane faraone El Shaarawy arrivato in estate tra tanto stupore ma con tutte le credenziali per diventare un protagonista. L’ex funambolo del Padova dopo una preparazione mirata fa vedere lampi del suo repertorio infiammando con le sue giocate una partita apatica. E’ El Shaarawy a propiziare la prima rete di capitan Ambrosini ed è sempre lui a rendersi pericolo con i tiri dalla distanza. Oltre al piccolo faraone a continuare ad impressionare è ancora il baby Kingsley Boateng devastante nell’uno contro uno e pericoloso dalla distanza. E’ proprio il ghanese a procurarsi il rigore della vittoria segnato da Emanuelson. Da registrare ancora una volta la fase difensiva, sopratutto sugli esterni dove si è sofferto troppo la vivacità dei giovani comaschi. Dopo il match il Milan ha diramato l’elenco dei 25 che comporranno le liste Champions se l’assenza di Flamini sembrava scontata fanno rumore quelle di Inzaghi e proprio di El Shaarawy. Ecco la lista dei 25: Abate, Abbiati, Ambrosini, Amelia, Antonini, Aquilani, Boateng, Bonera, Cassano, Thiago Silva, De Sciglio, Robinho, Emanuelson, Gattuso, Ibrahimovic, Mexes, Nesta, Nocerino, Pato, Roma, Seedorf, Taiwo, Van Bommel, Yepes, Zambrotta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here