Milan-Inter: perchè è importante per l’Inter?

0
405

Arriva subito il derby, alla seconda giornata è impensabile che esso possa dare verdetti ed eliminare una delle due squadre dalla corsa allo scudetto. L’Inter deve subito dimostrare di esser guarita dall’Ibradipendenza e di esser sempre la squadra ammazza campionati degli scorsi anni. Proviamo ad analizzare perchè è importante vincere per l’Inter

  1. Mourinho non ha piu alibi, il buon Moratti gli ha regalato tutti gli elementi richiesti difensore centrocampista attaccante e fantasista, adesso sta a lui dimostrare che quest’Inter è un dream team e che la partenza di Ibrahimovic non è un limite.
  2. Il passo falso casalingo contro il Bari impone sin da subito una svolta, c’è il rischio di scivolare a -5 dai rossoneri e si sa che quando le cose vanno male diventa difficile gestire uno spogliatoio pieno di prime donne pronte ad esplodere se mal gestite.
  3. L’Inter ha modificato il centrocampo, negli anni scorsi il leit motive del derby consisteva nel bloccare Pirlo, la fonte di gioco rossonera e per costruire la manovra ci si affidava alla forza fisica di Ibrahimovic e Maicon. Adesso con gli acquisti di Thiago Motta e Sneijder si vuol concretizzare la superiorità attraverso il gioco, e i palleggiatori rossoneri offrono uno specchio importante per saggiare la qualità del palleggio anche se mancherà Cambiasso.
  4. Vincere potrebbe riportare nei rossoneri mancanza di convizione nei propri mezzi e destabilizzare un ambiente che dopo il vuoto dello scorso campionato sta cercando di ritrovare convinzione e motivazione in un nuovo progetto tattico e con un nuovo interprete.
  5. E’ l’occasione per lo Special One di esser Special non solo nelle conferenze stampa ma anche e sopratutto nelle partite che contano e questa con il Milan è importante per tantissimi aspetti

Leggi pure i motivi perchè è importante il derby per il Milan

Articolo precedenteMilan-Inter: perchè è importante per i rossoneri?
Articolo successivoFiorentina: l’ultima domenica di Mutu. Il rumeno rischia la squalifica
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO