Milan-Malmoe, con Cassano brilla il baby Kingsley Boateng. Video

0
1003

Il Milan vince il torneo The Champions Game battendo il Malmoe ai calci di rigore dopo un entusiasmante 2-2 acciuffato nel finale grazie ad un acuto del giovanissimo Kingsley Boateng.

©Getty Images
Allegri senza i sudamericani, Nesta, Inzaghi e Flamini fa un abbondante turnover schierando il giovane Rodrigo Ely in coppia con Bonera mentre in avanti è Cassano a far coppia con la stella della serata Ibra. Lo svedese davanti ai propri tifosi non entusiasma tantissimo complice una botta rimediata alla caviglia. Il barese invece continua il trend positivo iniziato con la maglia azzurra fornendo una prestazione convincente condita da un gol ed un assist. I rossoneri partono forte e dopo un occasione per Ibra e una spettacolare conclusione di Boateng trovano il vantaggio con Cassano bravo a depositare in rete un assist di Emanuelson sfruttando al meglio un errore della difesa svedese. I padroni di casa pareggiano con un bellissimo gol di Durmaz dalla distanza. In avvio di ripresa un errore di Rodrigo Ely, fino a quel momento più che positivo, spiana la strada ai padroni di casa. La girandola della sostituzioni fa perdere d’intensità la partita ma quando tutto lasciava presagire una sconfitta per i rossoneri il baby Boateng sfrutta al meglio l’occasione per ragalare il pareggio al Milan e conquistare la prima pagina. Dal dischetto questa volta i rossoneri hanno la meglio. La partita seppur vinta ha dato comunque degli spunti di riflessione, l’involuzione di Antonini distratto e discontinuo, il mistero Taiwo e la necessità di aumentare la qualità del centrocampo. Bene Cassano, il recuperato Bonera e i giovani Rodrigo Ely, Kingsley Boateng

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here