Milan, è l’ora di Raiola. Ci sarà Mister X?

0
418

Poco più di trenta ore alla fine del mercato e dal Milan tutti si aspettano almeno un altro grande colpo nonostante le smentite della società e le grandi ristrettezze economiche con cui il calcio italiano dovrà fare i conti. Il Milan oltretutto ha dovuto rivedere i suoi piani dopo la sentenza sul lodo Mondadori che ha condannato la Fininvest, la società con cui la famiglia Berlusconi controlla il Milan, costringendo Galliani a virare su Aquilani rinunciando ad un ipotetico Mister X.

© Josep Lago/Getty Images
Come detto in precedenza dal Milan in molti si aspettano qualche altro movimento sia perchè occorre sostituire l’infortunato Flamini dando un alternativa in più ad Allegri sopratutto in Champions dove dovrà fare a meno di Gattuso per 4 giornate e anche perchè in molti si aspettano un vice Ibra. Procediamo con ordine. Il ruolo del francese potrebbe esser un “scarto” di Real Madrid e Barcellona con i rossoneri disposti a prender in prestito uno tra Diarra, Khedira e Pedro Leon tra i Blancos o Keita tra le fila dei catalani. In Italia poi c’è sempre la pista Parolo ma il Cesena vuole soldi cash e non è disposto a sconti. Il Milan ha però sempre la “mina” Raiola nascosto in questo mercato ma sempre pronto alla stoccata vincente. L’ambiente rossonero memore dei colpi Ibra e Robinho nella scorsa stagione aspetta trepidante e torna ad esser calda la pista Balotelli chiuso e triste a Manchester anche per la definitiva conferma di Tevez. Sempre dalla scuderia Raiola potrebbe tornare in auge l’ipotesi Maxwell che andrebbe a sostituire l’infortunato Taiwo anche se in quella zona di campo c’è sempre Zambrotta e Antonini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here