Dal Papero all’Oca: Milan su Ganso

0
340

Dopo voci confermate e poi smentite, il Milan ritorna su Ganso puntando a concludere l’affare, più volte annunciato, in breve tempo. Infatti, Ganso sembra aver superato definitivamente la concorrenza di Danilo nelle preferenze della dirigenza rossonera. Tuttavia, la strategia del Milan è quella di muoversi a fari spenti, senza clamore, per evitare di sentire gli occhi puntati sulle proprie strategie di mercato e, soprattutto, per evitare di competere con altre big interessate al brasiliano.

© PABLO PORCIUNCULA/AFP/Getty Images
Una situazione confermata anche dalle dichiarazioni recenti di Adriano Galliani, che definisce la squadra comunque già competitiva ed annuncia che ancora “è presto” per muoversi in tal senso, una frase sibillina che assume sapore di pretattica, forse per evitare che il prezzo del cartellino lieviti ulteriormente. Dopo la buona prestazione di Ganso nell’ultima gara della Coppa America, le sue quotazioni sono già in rialzo: contro il Paraguay, infatti, con la maglia della Nazionale Verdeoro, ha impressionato la sua capacità di inventare e suggerire, doti importanti nel Milan per imbeccare gli attaccanti ed, in particolare, Zlatan Ibrahimovic. Proprio dopo la gara della Coppa America, nello scorso week end il tecnico Massimiliano Allegri ed Adriano Galliani si sono incontrati in Versilia per definire la strategia da approntare per giungere al brasiliano che, se dovesse arrivare al termine del torneo Americano, raggiungerebbe di rossoneri direttamente nel corso del ritiro pre campionato, che inizierà domani a Milanello. Dopo l’affare di qualche anno fa, con l’arrivo del Papero, ossia il significato del cognome di Pato, un altro colpo brasiliano di stampo “faunistico” si prospetta in casa rossonera: il significato del cognome di Ganso, infatti, è l’ “Oca”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here