Montolivo per Cassano, a gennaio arriva Ganso

0
391

Se Galliani e Corvino in pieno calciomercato si trovano a cena due volte in appena una settimana vuol dire che qualcosa bolle in pentola. Ma cosa? Sembra oramai certo che Antonio Cassano voglia andara a Firenze per seguire il consiglio di Prandelli, per trovare una tifoseria pronta ad elevarlo ad idolo e sopratutto per aver la possibilità di giocare con maggiore continuità. L’arrivo di Cassano sarebbe poi il manifesto più evidente da parte dei Della Valle nel confermare la loro vicinanza ai colori viola e soprattutto lo strumento per convincere Gilardino a restare a Firenze per formare un tandem esplosivo.  

© Claudio Villa/Getty Images
Gli ostacoli maggiori per il passaggio del barese sono però legati all’ingaggio fuori della portata delle casse viola e soprattutto la volontà da parte dei rossoneri di inserire Montolivo nella trattativa. Il centrocampista, notoriamente in rotta con la Fiorentina, andrebbe volentieri in rossonero per completare il suo percorso di maturazione che lo ha portato ad esser una pedina fondamentale anche della nazionale di Prandelli.   La trattativa è ancora prematura ma ha tutti i carismi per diventare reale soprattutto se i rossoneri non riuscissero ad arrivare al famigerato mister X. Montolivo a quel punto diverrebbe a tutti gli effetti il vice Pirlo e Galliani lavorerebbe poi per portare Ganso o Danilo in inverno a Milanello sfruttando l’apertura al secondo extracomunitario e accontentando i ragazzi che voglione giocare il Mondiale per Club con la maglia del Santos. Ganso avrebbe cosi la possibilità di recuperare definitivamente dall’infortunio e come Van Bommel e Cassano nella scorsa stagione sarebbe un valore aggiunto nella fase calda del campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here