Moratti-Branca: braccio di ferro per Mihajilovic

0
199
Moratti Branca uniti per Leo adesso divisi

In casa Inter sembrano riavvicinarsi all’ orizzonte le abituali nuvole che stanziavano sulle scelte del club di Moratti prima della parentesi vincente, di Mancini e Mourinho soprattutto, nell’ “era del caos”.

Moratti Branca uniti per Leo adesso divisi | © Zunino Celotto/Getty Images
Nuvole scure, connesse a dubbi e contrati sulle scelte e le strategie da attuare nella programmazione della prossima stagione e, soprattutto in questo momento, sulla scelta del tecnico. Il presidente Moratti pare abbia scelto già da tempo Sinisa Mihajilovic come successore di Leonardo, che andrà a rivestire la carica di ds al Paris Saint Germain, mentre Marco Branca sembra titubare sulla scelta del serbo, e vorrebbe proporre altri nomi, anche perchè ai tempi della gestione di Roberto Mancini, di cui Mihajilovic è un grande amico oltre ad essere stato un fidato collaboratore, Marco Branca aveva avuto qualche screzio con il tecnico jesino. Ecco, dunque, perchè pareva che Sinisa Mihajilovic nella scorsa settimana fosse ormai vicino all’annuncio con la squadra nerazzurra e, poi, improvvisamente, la pista si sia raffreddata anche per le sue dichiarazioni che non lasciavano trapelare alcuan certezza sul suo futuro. Ieri, infatti, alcuni esponenti nerazzurri hanno incontrato il tecnico Gian Piero Gasperini, che, però, ha ancora un anno di contratto con il Genoa e per liberarlo occorrerebbe ricevere il benestare del presidente Preziosi. La sensazione è che, per ora, sia necessario ancora un po’ di tempo per ultimare le valutazioni e, soprattutto, per far collimare i pensieri del presidente con quelli di Branca, che oltre a quella di Giampiero Gasperini, vorrebbe prendersi il tempo necessario per sondare altre piste. Sinisa Mihajilovic resta, comunque, in allerta anche se ha annunciato una conferenza stampa per le 12:30 dove spiegherà questa tormentata settimana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here