Mourinho ancora polemico: “noi una società organizzata il Milan no”

0
345

Nella conferenza stampa di preparazione al match di domani contro il Parma il tecnico portoghese torna ancora una volta sulla polemica pre derby del cambio di date polemizzando sulle modifiche che la Lega Calcio è stata costretta a fare per il match tra Udinese e Roma di Coppa Italia spostando la gara di ritorno al 14 aprile ma prendendosi la libertà di anticipare la data in caso di finestre disponibili.

“Noi siamo una società seria e viviamo in funzione degli impegni per l’intera stagione li conosciamo per tempo e programmiamo tutto, al Milan tendono troppo ad improvvisare, hanno voluto posticipare la sfida con l’Udinese e hanno perso sia con noi che con loro.”
Il tecnico poi ha ancora parole di comprensione e stima nei confronti di Ciro Ferrara “Non mi piace quando un allenatore viene esonerato. Sono sempre dispiaciuto. E sono sempre soddisfatto quando un tecnico che è fuori ha l’opportunità di tornare. Ero dispiaciuto quando Spalletti ha lasciato la Roma e sono stato felice quando Ranieri è tornato in Serie A. Mi dispiace per un allenatore giovane come Ferrara ma sono felice per il ritorno di un tecnico che non allenava da qualche anno”

Sul Parma “Se si affrontano Milan e Juve in pochi giorni, la terza partita della settimana non sarà facile. D’accordo, abbiamo vinto e in questi casi si dorme meglio e si lavora con tranquillità. Ma la terza partita non è facile”. Josè Mourinho non si fida della trasferta di Parma. “Affrontiamo una squadra che ha giovani interessanti, elementi esperti e un allenatore capace. E’ stata dura già all’andata, domani lo sarà ancora di più. Eto’o non sarà della partita perchè gli altri attaccanti sono in condizioni migliori.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here