Napoli, niente San Paolo per Edu Vargas: la trattativa è saltata

0
621
Edu Vargas
Edu Vargas verso l'addio | ©Getty Images

Edu Vargas non andrà al San Paolo, squadra brasiliana che aveva praticamente in tasca il trasferimento del giocatore. Era quasi tutto pronto ma alla fine non se ne fa di nulla. Secondo quanto riportato dal sito Corrieredellosport.it, il presidente del San Paolo avrebbe accusato il Napoli di un comportamento scorretto: per questo la trattativa è saltata. Nel dettaglio, queste le parole del Patron dei brasiliani: “Il Napoli si è comportato male: interrotta la trattativa per Edu Vargas. La società italiana ha provato a fare un’asta e noi abbiamo raggiunto il limite. Prima volevano 1,5 milioni per un prestito di 18 mesi e abbiamo accettato. Poi la stessa cifra ma per un anno. Poi hanno ancora cambiato e volevano una clausola che permettesse al giocatore di rientrare al Napoli in qualsiasi momento. Allora abbiamo detto basta”. 

Edu Vargas
Edu Vargas verso l’addio | ©Getty Images
Nonostante sia saltato tutto, è difficile pensare ad una permanenza di Vargas al Napoli. E’ vero che il San Paolo era la pretendente più accreditata per comprare il cileno ma adesso c’è da cercare un’alternativa. Intanto ci sono due pretendenti sicure: il Gremio e l’Arsenal ma il giocatore non gradirebbe l’ipotesi inglese.

AFFARE SALTATO – Il Napoli, secondo il presidente del San Paolo Juvencio Juvenal, sarebbe reo di aver rilanciato per quattro volte l’offerta, creando un vero e proprio effetto asta che avrebbe fatto irritare il club brasiliano. Comunque sia, Bigon, secondo quanto riportato da Tuttosport, starebbe lavorando ad un trasferimento di Vargas in Sudamerica. Queste le parole dello stesso Bigon: “A ore chiuderemo il trasferimento di Vargas in Sudamerica”. L’ipotesi più probabile, come detto, sembra essere il Gremio. Intanto il Napoli può coccolarsi Emanuele Calaiò, attaccante ritornato all’ombra del Vesuvio dopo alcune stagioni passate al Siena. Il giocatore ha effettuato le visite mediche e ha firmato il contratto che lo terrà legato al colore azzurro fino al 2015. Ha parlato anche Armero, l’altro colpo del mercato invernale dei partenopei. Il colombiano crede fermamente nello scudetto e ha dichiarato di voler far bene con la maglia del Napoli. Queste le sue parole: “E’ un momento importante della mia carriera, il Napoli è una grande squadra. Mi parlano bene della città, dei compagni e di Mazzarri e non vedo l’ora di conoscerli. Arrivo con grande allegria e voglia di vincere, sono pronto per la concorrenza con il mio amico Zuniga e voglio lottare per lo scudetto“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here