Il Napoli Primavera esce indenne dallo Juventus Stadium

0
1201
Juventus- Napoli Primavera

 La grande sfida tra Juventus e Napoli Primavera trova un’appendice di assoluto valore anche a livello di calcio giovanile e le formazioni dei bianconeri e dei partenopei si contendono la finale della Coppa Italia di categoria. Si tratta di calcio vero, sia ben intenso. Juventus e Napoli si affrontano in notturna dinanzi ad una buona cornice di spettatori allo Juventus Stadium nella gara di andata. Il pareggio finale di 1-1 premia maggiormente i napoletani, che in verità hanno sofferto molto nel primo tempo la pressione della Juve, mentre i bianconeri recriminano per la grande quantità di occasioni mancate. Si attende ovviamente il retour-match che si giocherà al San Paolo per assegnare il trofeo tricolore, che il Napoli ha vinto una sola volta nel 1996/97. Ben 3 sono invece i successi riportati dai bianconeri nell’albo d’oro della manifestazione.

I grandi protagonisti della serata dovrebbero essere almeno sulla carta Stefano Beltrame, sul fronte juventino, e Roberto Insigne, su quello napoletano, che hanno già brillantemente esordito nelle rispettive prime squadre. Invece i goleador della serata torinese proiettano alla ribalta i nomi di Matteo Gerbaudo, classe ’95 di Moncalieri, che realizza il momentaneo vantaggio juventino, e quello di Gennaro Tutino, classe ’96, che pareggia per il Napoli con una pregevole azione personale, seppur favorito da un macroscopico errore dello juventino Ruggiero. Il risultato premia al momento maggiormente il Napoli, anche se al San Paolo la vittoria finale sarà ancora estremamente in bilico. Le due squadre hanno dimostrato di equivalersi ampiamente.

Juventus- Napoli Primavera
Juventus- Napoli Primavera

La Juventus è allenata da Marco Baroni, cioè colui che nel 1990 con un suo gol regalò il secondo Scudetto al Napoli, battendo la Lazio al San Paolo. I bianconeri, in corsa anche per lo Scudetto Primavera, domenica a Londra, al Griffin Park terreno del Brentford, affrontano il Chelsea nei quarti di finale della Next Generation Series, la Champions League di categoria. Anche il Napoli di Giampaolo Saurini, ex-centravanti di Cagliari e Lazio, è in corsa per il titolo nazionale, ma sogna di vincere la Coppa Italia, trofeo importante per premiare il proficuo lavoro che si sta svolgendo nella cantera napoletana. La regione campana è considerata il Sud America d’Italia da molti operatori di mercato per la grande quantità di giovani calciatori di valore.

Il calcio giovanile italiano sta crescendo, comunque, vertiginosamente, così come dimostrano queste partite ad alto contenuto tecnico ed agonistico. Il Napoli si coccola su tutti Roberto Insigne e Palma, che hanno fatto tutta la trafila con le giovanili partenopee, mentre anche la Juventus prosegue un discorso sulla linea verde di alta qualità. Anche il San Paolo nella gara di ritorno vivrà un’altra serata di spettacolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here