Il Napoli vicino alla Champions in attesa della riconferma di Mazzarri

0
880
Il Napoli vittorioso sul Pescara | © Paolo Bruno / Getty Images

Dopo il roboante successo dell’Adriatico di Pescara, il Napoli sente ancora più vicina la qualificazione diretta in Champions League. A quattro turni dal termine del campionato gli azzurri possono legittimare senza eccessivi patemi il loro ritorno nell’Europa dei grandi, lasciando a Milan e Fiorentina la lotta per l’ultima piazza disponibile. Anche senza lo squalificato Edinson Cavani gli azzurri hanno imposto i loro ritmi sul terreno del derelitto Pescara e soprattutto confermato il loro buon momento di forma. Nelle ultime 6 partite i partenopei hanno messo in carniere ben 16 punti, concedendosi il pareggio, peraltro pesante, soltanto a San Siro contro il Milan.

Tuttavia, mentre gli azzurri ed i suoi tifosi si godono una qualificazione quasi certa in Champions League, continua a tenere banco il mercato e le certezze o presunte tali del club napoletano. Le sorti di Edinson Cavani tengano in apprensione la tifoseria partenopea ed a questo punto anche le intenzioni stesse del suo tecnico Mazzarri, che puntualmente alla fine di ogni stagione riesce a tenere con il fiato sospeso i suoi tifosi ed il suo Presidente. Aurelio De Laurentiis si è detto ampiamente disposto a tenersi ben stretto il tecnico toscano, che però è entrato nella lista dei desideri sia della Roma che dell’Inter. E’ chiaro che Mazzarri, più che pensare al momento alle sue probabili contendenti, cerca di capire le reali intenzioni del suo Presidente anche nell’eventualità della cessione del Matador.

Il Napoli  vittorioso sul Pescara | © Paolo Bruno / Getty Images
Il Napoli vittorioso sul Pescara | © Paolo Bruno / Getty Images

Cavani, che rientra domenica contro l’Inter per rimpinguare il suo bottino nella classifica dei marcatori, è il vero oggetto del desiderio dei grandi club europei e trattenerlo risulterebbe difficile non solo per il Napoli, ma per le attuali possibilità del calcio italiano. De Laurentiis, però, in tal caso pare fornire le giuste garanzie anche in caso di cessione dell’uruguagio. Il cartellino del Matador costa 63 milioni di euro e De Laurentiis, ottimo commerciante di Torre Annunziata, è uno che non fa sconti, in particolar modo per un pezzo pregiato come Cavani. Con o senza il suo bomber De Laurentiis promette un Napoli competitivo, anche perché c’è una Champions League da onorare nel migliore dei modi. Alla fine azzardiamo che anche questa volta De Laurentiis e Mazzarri troveranno il loro accordo all’ombra del Vesuvio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here