NBA: Belinelli ko in casa, male Boston. Clippers in ripresa

0
645
Blake Griffin e Chris Paul si riprendono i Clippers | ©Ezra Shaw/Getty Images

Otto le partite Nba giocate nella notte. Una delle sorprese maggiori si è registrata a Charlotte, dove i Bobcats si sono imposti 94-91 su Boston, ponendo così fine alla serie di sette vittorie consecutive degli ospiti, reduci dalla bella vittoria contro Denver. Byron Mullens è l’eroe di giornata per i padroni di casa, autore di 25 punti e 18 rimbalzi. Quella di oggi è la prima sconfitta dei Celtics dopo l’infortunio di Rajon Rondo. Agli ospiti non è dunque bastata la doppia-doppia da 16 punti e 13 rimbalzi di Kevin Garnett, e la tripla-doppia stavolta sfiorata da Paul Pierce, che chiude la serata con 13 punti, 8 rimbalzi e 8 assist.

Vincono e convincono (finalmente) i Clippers, galvanizzati dal rientro sul parquet di Chris Paul, anche stanotte fondamentale nella vittoria dei rosso-blu al Wells Fargo Center di Philadelphia (90-107). Per Cp3 21 punti e 11 assist (oltre a 5 palle recuperate), con Blake Griffin che tocca quota 20 punti insieme a Jamal Crawford. Ottime percentuali al tiro da due per i californiani (44-75), che hanno sfiorato il 60% di realizzazione da due.

Belinelli e Chicago ko contro le riserve di San Antonio

Se c’è un gruppo forte, che se ne infischia delle assenze, è quello di San Antonio. Gli Spurs si regalano un altro successo, prestigioso, allo United Center di Chicago, dove i Bulls vengono travolti 89-103. Senza Tony Parker, Manu Ginobili e Tim Duncan, la squadra ospite trova in Kawhi Leonard il protagonista più importante. Leonard realizza 26 punti per il suo career-high, a cui si aggiungono i 18 di Danny Green. Tra i Tori Rossi altra prestazione confortante di Robinson (20) e Hamilton (16). Belinelli gioca 19 minuti segnando 6 punti e confezionando due assist.

Blake Griffin e Chris Paul si riprendono i Clippers | ©Ezra Shaw/Getty Images
Blake Griffin e Chris Paul si riprendono i Clippers | ©Ezra Shaw/Getty Images

Ko interno per Cleveland, sorpresa da Minnesota (92-100). La squadra di Kyrie Irving incassa la quindicesima sconfitta casalinga, nonostante i 20 punti e 7 assist della sua stella. I Timberwolves ringraziano invece Luke Ridnour (21) e la doppia-doppia di Ricky Rubio (13 punti e 10 assist).

Perde in casa anche Indiana, sconfitta all’overtime da Brooklyn (84-89). In stagione i gialli avevano perso soltanto quattro volte prima del match di stanotte. I Nets trovano prima il pareggio (74-74) a 13″ dalla sirena grazie al canestro di Joe Johnson, per poi scappare all’extra-time grazie ad un ottimo Brook Lopez, top scorer con i suoi 25 punti.

Il segno due ricorre anche nelle ultime tre sfide della serata. Detroit cede difronte ai 31 punti di Ryan Anderson contro New Orleans (86-105), tornando quindi con i piedi per terra dopo due vittorie (specialmente quella contro San Antonio) che avevano fatto gridare al miracolo.

Ko anche Milwaukee, che in casa viene battuta da Washington per 90-102. Ritorno fondamentale tra i Wizards quello di Bradley Beal. Dopo aver saltato le ultime cinque partite, Bradley realizza 28 punti nella difficile trasferta sul parquet dei Bucks.

E per non farci mancare nulla, si registra infine la sconfitta dei Mavs, messi ko da Atlanta (101-105) in Texas. Josh Smith ispira la vittoria degli ospiti mettendo a referto 26 punti. Anche Al Horford (21) e Jeff Teague (20) danno il loro prezioso contributo agli Hawks, che vincono la loro sesta gara nelle ultime 10 partite.

Tutti i risultati

Bobcats-Celtics 94-91
Cavaliers-Timberwolves 92-100
Pacers-Nets 84-89
Pistons-Hornets 86-105
Bucks-Wizards 90-102
Bulls-Spurs 89-103
Mavericks-Hawks 101-105

Classifica Eastern Conference

  1. Heat 34-14
  2. Knicks 32-17
  3. Pacers 31-21
  4. Bulls 30-21
  5. Nets 30-22
  6. Hawks 28-22
  7. Celtics 27-24
  8. Bucks 25-25
  9. Sixers 22-28
  10. Pistons 20-33
  11. Raptors 19-32
  12. Cavaliers 16-36
  13. Wizards 15-35
  14. Magic 15-36
  15. Bobcats 12-39

Classifica Western Conference

  1. Spurs 41-12
  2. Thunder 39-12
  3. Clippers 37-17
  4. Grizzlies 32-18
  5. Nuggets 33-19
  6. Warriors 30-21
  7. Jazz 28-24
  8. Rockets 28-25
  9. Blazers 25-26
  10. Lakers 24-28
  11. Mavericks 22-29
  12. Timberwolves 19-30
  13. Kings 19-33
  14. Hornets 18-34
  15. Suns 17-35

NBA Top 10 di giornata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here