NBA: Lakers e Spurs ko. Garnett rientra nei playoff

0
449

Cleveland è inarrestabile, battuti i Pistons

Nelle partite della notte inaspettate sconfitte per Lakers e San Antonio:continua il momento negativo dei losangelini che perdono per 94-84 a favore di Charlotte giocando molto bene in difesa neutralizzando Kobe Bryant (25 punti ma 11/28 dal campo) e in attacco si fanno trascinare da Gerald Wallace che mette a referto 21 punti, 10 rimbalzi, 4 assist e 10/16 dal campo). Questo successo permette a Charlotte di avvicinarsi a Chicago e Detroit per la qualificazione ai playoff.
Gli Spurs perdono 96-95 in casa contro Oklahoma perdendo la leadership nella Southwest Division a favore degli Houston Rockets.  I texani cadono sotto i colpi di Durant (31 punti, 12/19 al tiro, 8 rimbalzi).
Continua la marcia inarrestabile di Cleveland che batte Detroit 79-73 e chiude il mese di marzo con ben sedici vittorie. Il solito LeBron James offre lezioni a rivali e compagni chiudendo la gara con 25 punti, 12 rimbalzi e 3 assist. Ora per i Pistons la qualificazione ai playoff si fa più difficile.
Kevin GarnettLa vittoria di Indiana su Chicago per 107 a 105, permette ai Pacers di continuare a sperare nei playoff. Determinate il canestro vincente allo scadere del tempo di TJ Ford, partito dalla panchina e autore di 22 punti. Fatale, invece, per i Bulls l’errore al tiro di Ben Gordon.
Denver batte in casa 111-104 i Knicks guidati dal solito Anthony proiettandosi al secondo posto nella Western Conference.
Difficile da digerire per Sacramento la sconfitta contro New Orleans per 110-111 proprio sulla sirena. E’ Rasual Butler il castigatore dei Kings che, con il suo canestro da tre, rovina la festa di Sacramento. Gli Hornets, però, possono ringraziare anche David West, autore di 40 punti. Nell’intervallo, spazio anche alla cerimonia in onore del serbo Vlade Divac, uno dei grandi giocatori dei Kings del passato, presente con la famiglia al completo, durante la quale viene ritirato il numero 21.
Importanti successi anche per Mavericks (108-88 ai Timberwolves), Blazers (125-104 ai Jazz) e per 76ers che hanno la meglio su Atlanta, sbaragliata 98-85 anche con la complicità del solito positivo Igoudala (19 punti).
Notizie dell’ultim’ora dicono che i campioni in carica di Boston dovranno fare a meno di Kevin Garnett fino all’inizio dei playoff.

Questi i risultati del 31 marzo:

CHARLOTTE-L.A.LAKERS 94-84
CHA Wallace 21, Felton 16, Augustin 14
LAK Bryant, Odom 20, Gasol 16

CLEVELAND-DETROIT 79-73
CLE
James 25, West 12, Williams 11, Varejao 11
DET Hamilton 13, Iverson 11, Wallace 9

INDIANA-CHICAGO 107-105
IND Granger 31, Ford 22, Murphy 15
CHI Rose 24, Hinrich 20, Thomas 20

PHILADELPHIA-ATLANTA 98-85
PHI Iguodala 19, Miller 18, Speights 16
ATL Smith 33, Murray 19, Johnson 11

MINNESOTA-DALLAS 88-108
MIN Love 23, Gomes 15, Miller 15
DAL Nowitzki 23, Terry 21, Howard 14

SAN ANTONIO-OKLAHOMA CITY 95-96
SA Duncan 21, Ginobili 17, Finley 14
OKL Durant 31, Green 16, Krstic 16, Westbrook 16

DENVER-NEW YORK 111-104
DEN
Anthony 29, Nenè 18, Smith 17
NY Robinson 30, Harrington 23, Lee 19

PORTLAND-UTAH 125-104
POR Aldridge 26, Roy 25, Batum 17, Outlaw 17
UTA Boozer 20, Williams 16, Brewer 14

SACRAMENTO-NEW ORLEANS 110-111
SAC
Nocioni 23, Martin 20, Garcia 19
NO West 40, Butler 18, Paul 15

Classifiche

  • Eastern Conference

ATLANTIC   CENTRAL   SOUTHEAST  
Boston (3) .747 Cleveland (1) .824 Orlando (2) .753
Philadelphia (6) .521 Detroit (7) .486 Atlanta (4) .573
New Jersey .405 Chicago (8) .474 Miami (5) .527
New York .387 Milwaukee .427 Charlotte .459
Toronto .384 Indiana .427 Washington .227

 

 

 

 

 

  • Western Conference

PACIFIC   NORTHWEST   SOUTHWEST  
L.A.Lakers (1) .784 Denver (2) .653 San Antonio (3) .649
Phoenix .541 Portland (5) .635 Houston (4) .649
Golden State .338 Utah (7) .622 New Orleans (6) .630
L.A.Clippers .243 Oklahoma City .284 Dallas .595
Sacramento .219 Minnesota .280 Memphis .260

 

 

 

 

 

In verde le squadre già qualificate ai playoff
In rosso le posizioni attuali delle squadre ai playoff

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here