Nuovo stadio Inter, Moratti “copia” la Friends Arena

0
2010
Nuovo stadio Inter si ispira a Friends Arena | immagini dal web

Il modello Juventus Stadium fa scuola in Italia e, a distanza di un anno e mezzo circa dalla sua inaugurazione, giunge la prima concreta “emulazione” del club bianconero in chiave impianto di proprietà, con il progetto del nuovo stadio Inter che, in questi giorni, potrebbe iniziare a prendere realmente forma.

Il nuovo stadio Inter potrebbe essere dunque, ben presto una realtà e dovrebbe sorgere nella zona sud di Milano e pare probabile che si ispirerà alla Friends Arena, lo stadio dell’Aik Solna, il club svedese che – tra l’altro – era inserito nel girone di Europa League del Napoli, contro il quale ha disputato una delle ultime gare nel vecchio Rasunda Stadium, poi demolito nel mese di Novembre.

La Friend Arena, invece, ha aperto le porte in occasione della gara amichevole tra Svezia ed Inghilterra disputata lo scorso 14 Novembre, il match in cui Ibrahimovic stupì il mondo intero con il suo spettacolare gol in rovesciata da trenta metri.

A rivelare tale contatto tra l’Inter ed il club svedese (che segue alle voci di un precedente contatto tra l’Inter ed il Bayern Monaco, ndr) è stato lo stesso presidente dell’Aik Solna Johan Strömber che, in un’intervista rilasciata ad Sport Expressen, sito internet del Paese Scandinavo, ha rivelato di aver in agenda un viaggio a Milano per il prossimo Venerdì, che lo tratterrà nel capoluogo lombardo fino a Domenica proprio per incontrare il presidente Massimo Moratti, assistendo anche alla gara di campionato Inter-Pescara.

Nuovo stadio Inter si ispira a Friends Arena | immagini dal web
Nuovo stadio Inter si ispira a Friends Arena | immagini dal web

Secondo quanto trapela, è stata la stessa Inter a contattare la dirigenza dell’Aik Solna proprio perchè ha scelto il loro nuovo impianto come modello per costruire lo stadio di proprietà e, dunque, dapprima avverrà l’incontro con i vertici dell’Aik Solna che illustreranno le caratteristiche tecniche del progetto e del loro impianto (che oltre allo stadio già inaugurato comprenderà anche hotel, parcheggi, ristoranti ed il centro commerciale più grande della Svezia, ndr).

Poi, in un secondo momento i dirigenti nerazzurri dovrebbero recarsi in terra svedese per un sopralluogo all’impianto e pare probabile che questo accadrà in occasione della gara Svezia-Argentina prevista il prossimo 6 Febbraio considerando che, secondo quanto afferma il presidente Johan Strömber, “il nostro stadio ha impressionato molto il club nerazzurro”.

Si tratterà, così, di un’occasione di scambio reciproco tra i due club, che dall’incontro e dalla probabile collaborazione anche in termini di consulenze reciproche, potranno acquisire elementi preziosi per la propria crescita. L’Inter potrà prendere a modello per la sua “nuova casa “uno degli impianti più moderni costruiti nel panorama Europeo – con un tetto retrattile che garantisce la copertura dell’intero impianto, dotato di una capienza di circa 54 mila posti ed un costo di realizzazione di circa 260 milioni di euro – mentre, dal canto suo, il piccolo club svedese potrà aver modo di apprendere le strategie di marketing di una grande società come quella nerazzurra.

La progettazione e la costruzione del nuovo stadio Inter, dunque, potrebbe essere anche preludio all’avvio di un’importante sinergia a tutto tondo tra l’Aik Solna ed il club nerazzurro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here