Pallavolo, Champions League: Le ragazze fanno doppietta

0
552

La pallavolo femminile italiana si conferma ancora ad altissimi livelli, dopo il successo agli europei di Polonia della nazionale di Barbolini, l’Italia piazza ben due formazioni alle finali di Cannes del 3 – 4 aprile della massima competizione europea, si tratta dell’Asystel Novara e della Foppapedretti Bergamo.

Al via dei terzi di finale si sono presentate ben tre squadre azzurre: Bergamo, Novara e Pesaro; purtroppo un sorteggio maligno ha fatto si che le piemontesi e le marchigiane si dovessero affrontare proprio all’ultimo atto prima delle finali, impedendo così la possibile tripletta.

Bergamo – A sorpresa la Foppapedretti elimina Pesaro, capolista in campionato, riuscendo a ribaltare il brutto ko interno di 7 giorni prima (per 3 – 2), la sconfitta al tie-break sembrava chiudere definitivamente la porta per le finali; ma le bergamasche sono riuscite nell’impresa di espugnare il parquet avversario con un sonoro 3 – 1 lasciando alla Scavolini solamente il terzo set, inutile sottolineare la grande soddisfazione del club lombardo nel riuscire, con una prova di grande carattere, a ribaltare un pronostico già scritto ed a centrare così una semifinale davvero inaspettata.

Novara – L’Asystel è stata la prima ad ottenere il pass per Cannes, nonostante un campionato fino a qui non all’altezza della squadra piemontese, in Europa si è espressa sempre su buoni livelli di gioco, riuscendo così a superare sai nel match di andata che in quello di ritorno l’ostica squadra turca dell’Istanbul, imponendosi 3 – 1 in trasferta e con un secco 3 – 0 sul campo di casa.

Pesaro – Grande delusione per le ragazze della Scavolini che si sentivano già con un piede in Francia, ma una prova solo a tratti positiva non ha permesso alle pesaresi di imporsi con una Foppapedretti più vogliosa e determinata, Pesaro così deve tornare a rituffarsi completamente sul campionato per mantenere la prima posizione nella Regular Season, che comunque non sembra a rischio, per provare a rifarsi dopo questa pesante sconfitta.

Final Four – Sabato 3 aprile ci saranno le due semifinali: nella prima vedremo opposte le nostre due formazioni, Bergamo e Novara, nella seconda invece si affronteranno le padrone di casa del Cannes e le turche del Fenerbahce; al rammarico di non poter vedere una finale tutta azzurra si contrappone però la certezza che almeno una nostra formazione potrà giocarsi il titolo europeo nella finale del 4 aprile.

CEV CUP – Buone notizie per i nostri colori arrivano anche dall’altra competizione europea, la CEV Cup, dove Busto Arsizio superando in entrambi gli incontri le tedesche del Schweriner (all’andata 3 – 2 e al ritorno 3 – 1) accedono alla Final Four dove saranno presenti anche le azerbaigiane del Baku, le russe dell’Ekaterinburg e le serbe della Stella Rossa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here