Pazzini ha detto sì, matrimonio sul lago di Como

0
777

Ci hanno pensato bene, in dieci anni di fidanzamento, ma poi si sono decisi a compiere il grande passo: Giampaolo Pazzini e la sua storica fidanzata Silvia Slitti, ex meteorina del Tg4, si sono sposati ieri pomeriggio coronando, così, una relazione iniziata dieci anni fa, quando “il Pazzo” era ancora una promessa del calcio di belle speranze.

© JOHN THYS/AFP/Getty Images
Il matrimonio si è celebrato nella splendida e suggestiva cornice del Lago di Como, location vip per eccellenza anche se dopo la fine della love story fra Clooney e la Canalis pare meno bersagliata dai paparazzi, ed in particolare presso il Casta Diva Resort, con annessa cerimonia religiosa celebrata presso la Villa Roccabruna: un matrimonio in grande stile, con oltre trecento invitati, tra cui tutta la squadra nerazzurra, il presidente Massimo Moratti e l’ex compagno di squadra alla Sampdoria, ora “cugino” rossonero, Antonio Cassano, oltre che lo juventino Luca Toni, ma anche l’ex compagno della Fiorentina, Riccardo Montolivo, il suo ex tecnico ai tempi della Sampdoria, Luigi Del Neri, ed il doriano Andrea Poli. Un matrimonio fiabesco anche se secondo alcune indiscrezioni la coppia avrebbe preferito la cornice della Toscana, presso le terme di Montecatini. I due sposini dovranno – almeno per ora – rinunciare al viaggio di nozze, a causa degli impegni calcistici di Giampaolo Pazzini, che da domenica sarà in ritiro con l’Inter per l’inizio della preparazione estiva: ritrovo ad Appiano Gentile e poi partenza per il fresco Trentino, a Pinzolo, dove la neo sposa lo potrà raggiungere in ritiro, così come le altre compagne dei nerazzurri, ma rigorosamente in camere separate. Comunque sia, auguri e congratulazioni agli sposi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here