Peace Cup:la classe di Diego esalta la Juventus di Ferrara

0
489

diegoLe due partite di Peace Cup fin qui disputate dalla Juventus confermano la bontà delle scelte societarie sia in campagna acquisti che nella scelta di confermare Ciro Ferrara dopo avergli affidato la panchina nelle ultime partite della scorsa stagione. Gli avversari di stasera, è vero sono poca cosa, ma lo spirito di squadra e l’abnegazione che da sempre sono nello spirito Juventus quest’anno sembrano aver trovato il giusto direttore d’orchestra: Diego si presenta con un gran gol, offre spunti ai compagni e sa leggere benissimo la partita facendo ricordare a tratti la Juventus di Zidane. La partita offre spunti importanti per la determinazione di Camoranesi e del solito Iaquinta, male Trezeguet apparso statico ed ancora fuori condizione e protagonista di un clamoroso errore davanti la porta. Le reti arrivano al 40 quando su cross di Camoranesi approfitta di un errore del portiere e segna il piu facile dei gol, al 53′ quando l’ex giocatore del Werder accarezza in area il pallone con il tacco per poi far partire un chirurgico tiro di sinistro, al 69′ chiude i conti Legrottaglie su assist di Giovinco.


IL TABELLINO

JUVENTUS-SEONGNAM 3-0 40′ Iaquinta, 53′ Diego, 69′ Legrottaglie
Juventus (4-3-1-2): Buffon (79′ Chimenti); Zebina (60′ Molinaro), Legrottaglie (76’Ariaudo), Chiellini, Salihamidzic; Camoranesi, Zanetti (46′ Felipe Melo), Tiago (70′ Marrone); Diego (60′ Giovinco), Iaquinta, Trezeguet. A disp. Cannavaro, Grygera, Del Piero, Amauri. All. Ferrara
SEONGNAM (4-4-2): Sung Ryong Jung; Sung Hwan Kim, Ognenovski Byung Kuk Cho, Hack Yong Jang; Dong Won, Han, Ho Lee, Jung, Woo Kim, Ban; Dong Geong, Cho, Radonzic. All.: Ta­eng Yon, Shinl.
Arbitro: Teixeira (Spagna)
Ammoniti: Won Han, Ognenowski (S); Zebina, Camoranesi (J)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here