Per battere il Barça serve un Milan essenziale e mononota

0
875
Massimiliano Allegri, l'essenziale | ©Giuseppe Bellini/Getty Images

Ci voleva il Festival di Sanremo per creare un titolo così alla vigilia di una delle partite più importanti di tutta la stagione. Milan-Barcellona è la sfida dell’anno per i tifosi rossoneri, forse del mese per quelli blaugrana. E questo già aiuta a comprendere come la gara di mercoledì sera a San Siro non nasca sotto degli auspici così fantastici. Però chissà, magari proprio Sanremo può servire da illuminazione. Ci appelliamo al conte Max, uno che dalla fronte ci pare essere discretamente sveglio e malleabile: Max, invece che dar retta a Berlusconi, segui il nostro consiglio. Gioca un calcio essenziale e mononota, dove tra il dire e il fare non c’è di mezzo il mare di Livorno ma la verticalizzazione, un’idea che si illumina d’immenso dando vita all’eternità.

Fallo anche per Conte, che così si ricorda della tua squadra quando parla d’Europa, e fallo pure per Arrigo Sacchi, il quale non vede l’ora di sbattere in faccia a Capello un’altra vittoria del Milan contro i blaugrana (sai, Don Fabio pure in Russia cammina con la sua aria da brillante ricordando quella gran finale di Champions).

Milan-Barcellona da Festival del calcio

Massimiliano Allegri, l'essenziale | ©Giuseppe Bellini/Getty Images
Massimiliano Allegri, l’essenziale | ©Giuseppe Bellini/Getty Images

Che sarà mai in fondo il Barcellona? Sì va bene, avrà pure vinto tutto in questi ultimi anni, e chi dice il contrario, ma un conto è il passato, un altro il presente. Ah, dite che anche adesso il Barça si beve questo Milan manco fosse una Red Bull? Non avete tutti i torti in effetti. Però questi spagnoli quando si convincono di qualcosa spesso fanno la figura dei pirla (e questo il Milan lo sa bene, sia con Sacchi che con Capello). L’auspicio per i tifosi rossoneri è che Messi continui a fare il brillante all’interno dello spartito blaugrana. Vi dirò di più, può far tutto quello che vuole, vincere il quinto Pallone d’oro già mercoledì a San Siro. Tanto alla fine che importa, non hanno vinto l’Essenziale e Mononota a Sanremo?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here