Play-Off Serie B: Livorno e Brescia si giocano la serie A

0
406

tavanoLivorno e Brescia si giocheranno l’ultimo posto per la massima serie nella finale play-off. I toscani nel return match in casa contro il Grosseto riescono a ribaltare il risultato dell’andata e si aggiudicano la finale. Partita ricca di emozioni quella del Picchi con addirittura 4 espulsi nelle file del Grosseto che a fine gara se la prendono con la terna arbitrale. Il primo tempo si chiude sul 2-1, al primo vantaggio livornese ad opera di Tavano su calcio di rigore replica Sansovini per il Grosseto, nel recupero del primo tempo arriva la prima espulsione per il Grosseto (espulso Abbruzzese per doppia ammonizione) e sul susseguente calcio di punizione Diamanti costringe Polito ad una respinta corta sulla quale è pronto Danilevicius per il tap-in vincente. Nella ripresa il Livorno, dopo soli sei minuti, chiude la gara: Diamanti segna il 3-1 e dopo appena tre minuti Danilevicius fa poker. Il Grosseto tenta la rimonta ma poi perde la testa: espulsi anche Garofalo, Freddi e Consonni.

Nell’altra semifinale il Brescia affonda l’Empoli con un secco tre a zero che non ammette attenuanti. La gara inizia con 25 possanzini_davideminuti di ritardo per il sovrannumero di spettatori in gradinata. Il primo tempo vive di continui capovolgimenti di fronte con Possanzini e Taddei(subentrato all’infortunato Baronio) ad esser i piu attivi per i lombardi e Corvia nelle fila empolesi. Il primo tempo si conclude a reti inviolate la ripresa si apre con Flachi per Corvia, ma sono i bresciani ad andare in vantaggio su assist del solito Taddei Zoboli stacca piu in alto di tutti mettendo la palla in rete. L’Empoli non sta a guardare ed ha con Flachi l’occasione del pareggio, ma l’ex doriano da ottima posizione non centra la porta. Taddei è l’uomo in piu per il Brescia è imprendibile per i giocatori empolesi e l’arbitro Damato molte volte grazia i difensori ma al 69′ il Brescia resta in dieci, questa volta il fallaccio è di Catania su Caracciolo. Seppur in dieci l’Empoli spinge ed è uno strepitoso Viviano ad evitare un finale thrilling ai suoi. Nel finale si scatena e trova prima la rete del 2-0 con una conclusione dal limite di Vass, poi addirittura il 3-0 in contropiede con il neoentrato Rispoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here