Posticipo Serie B: Cesena-Reggina 0-1.Il taurianovese Viola regala i tre punti alla Reggina

0
1071

La Reggina pur soffrendo le proverbiali sette camicie riesce a superare il Cesena al Manuzzi ed agguantare in testa alla classifica le rivali per la promozione in serie A Torino e Lecce. Il mattatore dell’incontro è Benito Nicolas Viola giovane talento, calabrese doc, cresciuto nelle giovanili della Reggina fin ad arrivare in prima squadre.Nicolas Viola

Il Cesena seppur con qualche defezione importante crea tantissimi grattacapi al giovane portiere calabrese sopratutto nella prima parta di gara con Schelotto, Giaccherini e Djuric. La Reggina esce alla distanza ma è un super Antonioli a negar la gioia del gol a Bonazzoli in due occasioni. Nel secondo tempo la partita vive di continui cambi di fronte e di ghiotte occasioni per entrambe le squadre ma Antonioli e Cassano chiudono ogni varco facendo presagire al pareggio. Ma nel finale è Viola di testa su assist di Buscè a regalare i primi tre punti agli amaranto.

Tabellino: CESENA-REGGINA 0-1 42′ st Viola
Cesena (4-5-1):
Antonioli;  Petras (30′ st Cusaro), Volta, Biasi, Lauro; Schelotto, De Feudis, Piangerelli, Pedrelli, Giaccherini; Djuric (36′ st Sinigaglia). A disposizione: Teodorani, Erba, Castiglia, Righini, Gavoci. All.: Bisoli

Reggina (4-4-2): Cassano; Buscè, Valdez, Capelli, Rizzato; Pagano (12′ st N. Viola), Carmona, Volpi, Barillà (34′ st  Lanzaro); Bonazzoli, Brienza (45′ st Joelson). A disposizione: Marino, Cascione, Missiroli, A.Viola.  All.: Novellino
Arbitro: Stefanini
Ammoniti: Lauro (C), Petras (C), Piangerelli (C), Carmona (R)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here