Prima Divisione, Girone A: la capolista Novara

0
359


Nel Girone A di Prima Divisione il ruolo di leader incontrastato spetta sin dalle primissime giornate al Novara di Attilio Tesser che attualmente guida la graduatoria con 53 punti conquistati in 23 partite disputate.

Il tecnico Tesser è il principale artefice di un capolavoro calcistico che sta facendo sognare il Piemonte intero che quest’anno sta ricevendo ben poche soddisfazioni dai suoi due club più blasonati ed importanti, vale a dire Torino e Juventus. L’allenatore piemontese ha creato un giocattolo perfettamente funzionante in grado di totalizzare 15 vittorie e 8 pareggi (con 37 gol fatti e solo 11 subiti): una squadra che gioca un calcio piacevole ed offensivo modellato su un impianto tattico, il 4-3-1-2, dove ogni uomo è in grado di esprimersi al meglio anche se non schierato nel suo ruolo naturale (vedi Rigoni).

Molti sono gli uomini copertina: dalle punte Bertani, Motta, Ventola e Rubino al portiere Ujkani passando per i solidi Lisuzzo, Porcaro e Shala. Dopo la vittoria esterna nel derby con l’Alessandria (1-3), gli azzurri si sono portati a +7 sulla Cremonese dall’attacco atomico (42 reti segnate)ed al ritorno in campo dopo la sosta incroceranno i guantoni con la Pro Patria, un match sulla carta agevole, che può consentirgli di allungare ulteriormente in classifica (i grigiorossi lombardi, infatti, attendono in casa il Lumezzane in uno scontro che dirà molto in chiave playoff).

Articolo precedenteLiscio & Sbalascio: Super Roma da rimonta. Mourinho, ancora veleni
Articolo successivoTorneo di Viareggio 2010: Empoli – Juve. La finale in live blogging

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO