Prima e Seconda divisione:le decisioni del giudice sportivo.

0
273

Il giudice sportivo della Lega Pro Pasquale Marino ha squalificato 27 giocatori in I Divisione e 45 in II Divisione.

In Prima Divisione sono stati squalificati per due giornate Doga (Arezzo), Ceccarelli (Verona), Preite (Pro Sesto) e Sartor (Ternana) e per un turno per Gritti (Juve Stabia), Quaresmini e Facchinetti (Pergocrema), Trotta (Ravenna), Esposito A. (Paganese), Papini (Ternana), Migliaccio (Taranto), Ferrini e Sirignano (Sambenedettese), Chianese e Fanucci (Arezzo), Bellavista (Verona), Sorrentino (Cavese), Bosio e Nizzetto (Legnano), Baccolo (Padova), Pagani (Perugia), Siniscalchi (Pescara), Ghinassi (Pistoiese), Espinal (Portogruaro), Barjie e Correa (Pro Patria), Amenta (Lanciano). Ammonizione con diffida per Pacciardi (Crotone), Cipolla (Foligno), Ametrano (Juve Stabia), Lasagna (Paganese), Boisfer (Pro Sesto), Campi (Pro Sesto), Demartis (Sorrento), Quintavalla (Spal), Prosperi (Taranto), Ruffini (Venezia), Segarelli (Cesena), Pencelli (Foligno), Chianese (Monza), Centurioni (Novara), Garavelli (Pergocrema), Tedeschi (Ternana), Aprea (Venezia). Tra gli allenatori squalifica per due turni per Brocchi (all. in seconda Lumezzane) e per uno Menichini (Lumezzane). Ammende a società: Gallipoli, Taranto, Ternana e Lanciano 1000 euro, Pescara 500, Cavese e Verona 400 e Venezia 300.

In Seconda Divisione squalifica per due giornate per i giocatori Campo (Sudtirol), Baldini (San Marino) e Filippi (Vigor Lamezia) e per un turno Manzini e Gentile (Alghero), Wilson e Som (Carpenedolo), Barsotti (Viareggio), Schettino e Artico (Alessandria), Dionisi e Zanon (Celano), Pucello e D’Antoni (Giulianova), D’Amico e Chiarotto (Pavia), Matrisciano, Mollo e Giacalone (Isola Liri), Affatigato e Dierna (Sangiovannese), Giordano e Petitta (Pescina), Sabini (Barletta), Beccia (Bassano), Citro e Rinaldi (Carrarese), Di Meglio e Pippa (Catanzaro), Amadio (Cisco Roma), Napolioni (Cuoiopelli Cappiano), Bogi e Sereni (Figline), Di Miceli (Igea Virtus), Oretti (Mezzocorona), Ingrosso e Lollini (Noicattaro), Russo (Pizzighettone), Didu (Pro Vercelli), Pigoni (Rodengo Saiano), Baldini (San Marino), De Felice e Marini (Scafatese), Epifani (Val di Sangro), Aliboni (Valenzana). Tra i dirigenti inibizione fino al 17 marzo 2009 a Vannucchi (Viareggio) e Toccaceli (San Marino) e fino al 10 marzo a Di Bari (Como). Tra gli allenatori, squalifica per due giornate per Corda (Alghero) e Aglietti (Viareggio). Tra i dirigenti inibizione fino al 17 marzo a Giuseppe Vannucchi (Viareggio) e Mirco Toccaceli (San Marino), e fino al 10 marzo a Antonio Di Bari (Como). Ammende a società: Giulianova 4000 euro, Viareggio e Lamezia 2500, Alessandria e Prato 2000, Isola Liri 1500, Catanzaro e Scafatese 500 e Rovigo 350.

fonte:sportcalabria.it

Articolo precedentePremier League 28 giornata:Chelsea,Liverpool ed Arsenal non sbagliano
Articolo successivoShaq piega Kobe
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO