Radiazione? Moggi chiede la prescrizione

3
346
Luciano Moggi |© Giulio Piscitelli/Getty Images

Lo scorso 15 giugno la Corte Federalle accogliendo totalmente le richieste del procuratore ferederale Palazzi ha deliberato per la radiazione di Luciano Moggi, Antonio Giraudo ed Innocenzo Mazzini. Ieri davanti alla Corte d’Appello i tre imputati di spicco del Processo a Calciopoli hanno continuato a ribadire la loro innocenza chiedendo però la prescrizione del procedimento di radiazione.

La prescrizione, che in questi giorni è tornata alla ribalta e per molti è stata decisiva nel salvare l’Inter e Moratti da giusta penalizzazione e squalifica, torna alla ribalta ma questa volta per non uscire definitivamente dal mondo del calcio

A difendere Moggi c’era ancora una volta l’ormai famoso avvocato Prioreschi che durante la sua arringa ha ribadito “Noi riteniamo che la radiazione per Moggi sia prescritta. I fatti di Calciopoli si sono aperti nel 2004/2005 e a seguito delle sentenze l’ultimo termine è quello del 30 giugno 2010. Ci rivolgiamo anche noi alla norma usata dal procuratore l’altro giorno. Il termine per noi era già decorso e questo è un principio e segnalo il caso Agricola come precedente. Chiediamo quindi che venga dichiarata la prescrizione per termini”. Sulla stessa linea anche gli avvocati di Mazzini e Giraudo.

Immediata e tempestiva la replica di Palazzi “Questo non è un deferimento come le difese intendono. In questo caso bisogna tenere presente qual è il tema di questo procedimento, ossia l’aggiunta di sanzione in un caso di fatti particolarmente gravi”. Il nuovo codice di giustizia sportiva non ha disciplinato i casi ancora pendenti. Questa non è una norma ad personam ma riguarda altri 40 casi, è una norma transitoria e procedimentale. Non c’è stato un esaurimento del rapporto perché si tratta di fatti ancora pendenti. In più non esiste prescrizione per la radiazione per questo respingiamo questa tesi e qualora volessimo prendere in considerazione tale ipotesi i termini si esaurirebbero nel 2013 visto che il procedimento è stato aperto nel 2008″.

Quest’oggi dovrebbe arrivare il verdetto che comunque stando alle indiscrezioni dovrebbe confermare la radiazione tanto che lo stesso Moggi ha anticipato la sua battaglia fino a Strasburgo, se sarà necessario.

3 COMMENTI

  1. sono quasi sei anni che va avanti sta storia, a una certa il procuratore palazzi si è svegliato ricredendosi nell’innocenza di quei fatti dell’inter è continua a restare dell’idea di radiare moggi giraudo è mazzini, è i reati dell’inter? in prescrizione……è questa è giustizia sportiva? caro palazzi è l’inter che deve essere radiata dal calcio è non moggi è gli altri due, non abbiamo capito niente qui…

  2. Radiazione confermata anche in appello !!!
    Ma questo delinquente quanti schiaffoni in faccia vuole ancora prendere prima di capire che l’intero mondo del calcio, quello non ruBentino, non vuole più nemmeno vederlo ???

    Ha perso tutti i 100.00 processi ai quali è stato chiamato in giudizio e ancora non si arrende ???
    Che essere patetico.

    Via dal calcio i dispensatori di SIM svizzere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here