Raduno Milan: le parole di Berlusconi non placano l’ira dei tifosi. E’ contestazione a Milanello

0
276

leonardo-panchina-milanRaduno insolito in casa rossonera, non c’è l’entusiasmo delle altre stagioni o il clamore per vedere i primi allenamenti di Ronaldinho in maglia rossonera, stamattina Berlusconi intervistato dalla Gazzetta ha cercato di tranquillizzare i tifosi sulla bontà delle sue scelte e che si può vincere anche senza Kaka dopo averlo fatto senza Van Basten. La realtà però è ben diversa Milanello è off limits, addirittura è aumentata la vigilanza per evitare che i tifosi possano arrivare al cancello. I supporters rossoneri guidati da quelli della Curva Sud sono arrivati nella tarda mattinata con striscioni e fumogeni contestando le scelte societarie e la mancanza di chiarezza, sono presi di mira come era logico aspettarsi Galliani accusato di non esser piu un tifoso rossonero e il presidente Berlusconi al quale i tifosi hanno dedicato un gigantesco striscione: “Senza compromessi: prima pensa al Milan, poi ai tuoi interessi”. I supporters tengono a precisare di non aver niente contro i giocatori e che sono li per loro quello che preme è che la società esca allo scoperto e ci dica con chiarezza quale sono i programmi.
L’unico volto nuovo della truppa è Thiago Silva che spera di poter diventare importante per il club e di fare il massimo per seguire i consigli che il capitano Maldini gli ha dato nel corso dello scorso anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here