Road to Madrid 2010: niente sconti a Ribery, salta la finale

0
364

E’ arrivata la decisione definitiva del Tas (Tribunale arbitrale dello sport) di Losanna che ha respinto il ricorso presentato dal Bayern Monaco per la squalifica inflitta dalla commissione disciplinare dell’Uefa a Franck Ribery confermando di fatto le tre giornate comminatagli in prima istanza. Le motivazioni verranno rese note nei prossimi giorni.
Il centrocampista francese aveva commesso un brutto fallo, durante la semifinale di andata contro il Lione, ai danni di Lisandro Lopez. Il gesto gli era costato l’espulsione (arbitrava Rosetti) e poi la squalifica che non gli consentirà di scendere in campo nella finalissima di Champions League contro l’Inter di Mourinho, in programma sabato prossimo al Santiago Bernabeu di Madrid.

Articolo precedenteNBA playoff 2010, Finali di Conference: Los Angeles Lakers – Phoenix Suns
Articolo successivoSerie A: il borsino allenatori. Aspettando Mou…

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO