Roma-Inter, Zeman ritrova Totti per l’assalto all’Europa

0
750
Le probabili formazioni di Roma-Inter. Totti dal primo minuto? | © New Press/Stringer / Getty Images

Roma-Inter sarà il posticipo di questa sera. Partita delicata per entrambe le squadre visti i risultati della ventunesima giornata. Ai vertici della classifica sia il Napoli che la Lazio sono state stoppate da Palermo e Fiorentina: i viola hanno rallentato la loro corsa e sono nel mirino dei giallorossi. Attenzione però perchè il Milan ha ingranato la marcia giusta e sembra non volersi più fermare: quest’oggi importante vittoria per i rossoneri che scavalcano momentaneamente la Roma e entrano in scia di Fiorentina e di Inter. La classifica per la zona Europa si fa via via sempre più corta e ogni passo falso può essere decisivo. Stasera un pareggio non servirebbe a nessuna delle due squadra mentre una vittoria vorrebbe dire un bel balzo in avanti per entrambe. Ai giallorossi permetterebbe di riscavalcare il Milan mentre per l’Inter vorrebbe dire avvicinarsi alla terza posizione.

Le probabili formazioni di Roma-Inter. Totti dal primo minuto? | © New Press/Stringer / Getty Images
Le probabili formazioni di Roma-Inter. Totti dal primo minuto? | © New Press/Stringer / Getty Images

ROMA – Ha di che sorridere Zdenek Zeman. Il tecnico boemo ritrova infatti Francesco Totti che con ogni probabilità verrà schierato dal primo minuto di gioco. Assieme al capitano spazio a Lamela e uno fra Osvaldo o Destro con il primo favorito al momento sul secondo. Tornando indietro, a centrocampo troviamo il terzetto formato da Bradley, sempre più uomo chiave del centrocampo giallorosso, Pjanic e De Rossi. La difesa della Roma è sempre stata un po’ spensierata, per usare un termine Marottiano, e quindi da bollino rosso: tanti i gol subiti dalla quadra capitolina. I titolari dovrebbero comunque essere, Piris, Marquinhos, Castan e Dodò. In porta confermato Goicoechea. La Roma in casa fa paura. Grazie al modulo di Zeman, i giallorossi sono una vera e propria macchina da gol e in casa, sono già 32 le partite consecutive nelle quali sono andati a segno.

INTER – Stramaccioni è invece in seria emergenza per quanto riguarda il reparto offensivo. Con Milito ancora fermo ai box e Cassano out, il tecnico nerazzurro dovrebbe optare per un 3-5-2 abbastanza ritoccato. In avanti spazio a Rocchi e Palacio con Guarin a dare sostegno ai due attaccanti. Il colombiano dovrà aiutare sia a centrocampo in fase di non possesso che proporsi quando si creano gli spazi per ripartire: Guarin quindi è il giocatore chiave dell’Inter. A centrocampo, gli altri quattro sono Cambiasso, Pereira, Gargano e Javier Zanetti. Difesa con i rientranti Chivu e Juan Jesus con Ranocchia centrale. Nagatomo recuperato si accomoderà in panchina. In porta nessun problema per Handanovic. Per Stramaccioni, le squadre della capitale sono un tabù: infatti da quando siede sulla panchina nerazzurra, parlando di serie a, non è ancora riuscito a vincere contro una fra Lazio o Roma.  Un’insidia in più per l’Inter è dovuta al fattore campo: in trasferta i nerazzurri sono a secco da un bel po’ di partite, precisamente dalla sconfitta di Bergamo di inizio novembre, e stasera non ci saranno Milito e Cassano. Rocchi, titolare dal primo minuto, giocherà una partita “speciale”. L’attaccante ha passato moltissime stagioni con la maglia della Lazio e per lui sarà senz’altro come giocare un derby.

Formazioni Roma-Inter

Roma (4-3-3): Goicoechea; Piris, Marquinhos, Castan, Dodò; Pjanic, Bradley, De Rossi; Lamela Totti, Osvaldo. A disp: Stekelenburg, Burdisso,  Taddei,  Florenzi,  Tachtsidis, Perrotta, Marquinho, Destro. All. Zeman

Inter (3-5-2): Handanovic; Juan Jesus, Ranocchia, Chivu; Pereira, Gargano, Guarin, Cambiasso, Javier Zanetti; Palacio, Rocchi. A disp: Belec, Di Gennaro,  Silvestre, Jonathan, Nagatomo, Mudingayi, Mariga, Obi, Benassi, Duncan,  Bessa, Livaja. All. Stramaccioni

Arbitro: Orsato di Schio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here