Roma: Work in progress, Sabatini vuole Pastore

0
369
Javier Pastore

Il “new deal” della Roma, per dirlo in stile Americano, data la proprietà a stelle e strisce, è realmente iniziato, con Walter Sabatini a tutto campo, pronto a plasmare la squadra, negli uomini e nelle idee: le sue. La scelta del tecnico Luis Enrique è stato un tassello fondamentale come punto di partenza, poichè la guida tecnica rappresenta il punto di riferimento su cui costruire l’impalcatura della squadra. Un’impalcatura che sta, ora, prendendo forma sempre di più: Ecco, così, il riscatto di Marco Borriello ( comunque già annunciato da tempo), e l’arrivo in prestito con riscatto già fissato di Bojan, prima di prepararsi alla parte più “scenografica” del calciomercato giallorosso, quella dei colpi ad effetto.

Javier Pastore | © Giuseppe Cacace/Getty Images
Prima però, Walter Sabatini ha necessità di reperire un po’ di liquidità dalle cessioni. Le più probabili sono quelle di Mirko Vucinic, che piace sempre molto alla Juventus ed a Conte, con una valutazione fissata sui 16-18 milioni di euro, e del francese Menez che potrebbe tornare in patria, nel Paris Saint Germain, se arrivasse un’ offerta ritenuta congrua, ossia intorno ai 28 milioni di euro. Qualora venissero messe a segno tali due importanti cessioni, con la liquidità stanziata dalla proprietà (circa 40 milioni di euro) sarebbe pronto l’assalto a Javier Pastore del Palermo, che Zamparini lascerebbe partire per un’ offerta di 40 milioni di euro, che permetterebbe alla Roma di compiere un vero e proprio salto di qualità, anche a livello di immagine della campagna acquisti. Dopo El Flaco, Sabatini punterà su altri reparti da rinforzare: un portiere. Il candidato principale è Viviano del Bologna, che arriverebbe in prestito con diritto di riscatto. Sul fronte terzini, piace Santon ed a centrocampo Sandro del Tottenham, brasiliano valutato intorno ai 15 milioni di euro, e Shaqiri, giocatore svizzero del Basilea, un’ala dal grande talento, e molto giovane: classe 1991. Work in progress, dunque, ma il capocantiere Sabatini ha le idee molto chiare sull’ opera da realizzare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here