Rumenigge senza freni “Vidal e Juve senza morale”

0
462
arturo vidal

L’acquisto di Arturo Vidal da parte della Juventus è davvero un boccone difficile da digerire per il Bayern Monaco. Il club bavarese vantava da tempo un accordo con il giocatore ma era in preda ad un vero braccio di ferro con il Bayer Leverkusen, proprietario del cartellino. La JUventus sfruttando proprio la volontà di Voeller di non rinforzare una diretta concorrente ha fatto breccia nella dirigenza tedesca trovando l’accordo e scippandolo quindi ai bavaresi.

Che il Bayern ci sia rimasto male lo si era intuito ma in pochi potevano sospettare di una uscita senza freni da parte di Rumenigge. L’ex attaccante nerazzurro tuona attraverso una intervista a Kicker contro Arturo Vidal e la JUventus accusandoli di esser senza morale “Se fosse stato un uomo con una morale, Vidal sarebbe venuto al Bayern Monaco aveva promesso ripetutamente al presidente Hoeness che avrebbe firmato con noi. Se avesse mantenuto la sua parola e avesse mostrato carattere, allora sarebbe venuto da noi. Ora Vidal gioca in un club che è come lui, basta guardare la storia giudiziaria della Juventus o, al massimo, i suoi ultimi risultati sportivi”.

la risposta bianconera ovviamente non si è fatta attendere ed è arrivata attraverso un comunicato ufficiale firmato e diramato da Beppe Marotta “Nella vicenda Vidal la Juventus ha operato secondo i regolari canali di mercato che prevedono l’accordo sia con la società, in questo caso il Bayer Leverkusen, sia con il calciatore. A quanto pare di intendere, Rummenigge si era affidato a canali meno ortodossi, me ne rammarico con lui e con il Bayern. Hanno perso una bella occasione sia sul mercato sia di comunicazione: il silenzio sarebbe stato infatti preferibile. Evidentemente il passato nerazzurro di un grande campione e dirigente come Rummenigge pesa e, come noto, al cuor non si comanda”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here