Scoppia il caso Trezeguet

0
392

Il francese non ha digerito la sostituzione contro il Chelsea, arriva la risposta del tecnico

Trezeguet e RanieriNella conferenza stampa di Vinovo, il tecnico della Juventus Claudio Ranieri risponde, senza giri di parole, alle dichiarazioni rilasciate dall’attaccante fransese David Trezeguet in seguito allla sostituzione nella partita contro il Chelsea: “Se lui parla tramite i giornali io rispondo tramite i giornali” afferma il tecnico. “Mi hanno dato molto fastidio le sue parole. Contro il Chelsea l’ho sostituito perché non stavamo giocando in 10 contro 11 (Chiellini era stato espulso) ma in 9 contro 11, visto che Trezeguet aveva toccato 6 palloni nel primo tempo e 6 nel secondo. Avevo bisogno di Amauri che provasse a far gol. Ho fatto giocare Trezeguet 80 minuti nella partita più importante della stagione, ho sempre avuto la massima considerazione di lui ma forse lui non l’ha avuta di me”.
“Trezeguet – continua Ranieri – mi ha deluso come uomo, più che come giocatore, che è anche peggio. Si è comportato come un bambino viziato” – e cita poi Scholes e Giggs quali esempi da seguire perché non si lamentano quando stanno in panchina. “Ogni tanto fa così, lo aveva fatto anche in Serie B, poi era rimasto, quindi non credo che questo sia un addio”.
Intanto il francese non è stato convocato per la partita con il Bologna a causa di un affaticamento muscolare patito durante l’allenamento. Strana coincidenza…sarà addio tra i 2 a fine stagione?

Articolo precedenteDifferenze tra la serie A e Premier: parola di Capello
Articolo successivoCoppa Italia: rese note le date per le semifinali

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO