Lo scudetto resta all’Inter, 2 astenuti, 1 contrario e un grande assente

0
342

Il fatidico Consiglio Federale è arrivato e come spesso succede in Italia la decisione era ampiamente annunciata. Abete e soci hanno deciso di non decidere attenendosi al parere dei legali lasciando lo scudetto sulla bacheca dell’Inter in quanto non competenti.

Come abbiamo più volte modo di scrivere in molti si sono trovati in disaccordo con la decisione dei legali sostenendo i pieni poteri del Consiglio Federale e del suo presidente Abete di decidere e nel caso revocare come a suo tempo fece Guido Rossi.

In attesa della conferenza stampa di Abete prevista per le 17:30 le indiscrezioni che arrivano parlano di una decisione presa quasi all’unanimità con un solo voto contrario e due astenuti (Abodi e Lotito).

La notizia che onestamente ci lascia ancora più perplessi è l’assenza di Maurizio Beretta presidente di quel campionato che rischia di ricadere nello scandalo. Beretta da tempo svolge il doppio ruolo in Unicredit e in Lega Calcio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here