Serie A: Livorno – Juventus 1-1. Con Zac almeno si pareggia

0
360

Secondo 1-1 consecutivo e secondo punto della gestione Zaccheroni. Per la prima volta l’ex tecnico campione d’Italia con il Milan schiera la difesa a tre con Legrottaglie tra Cannavaro e Chiellini e Candreva basso in regia al fianco di Felipe Melo. Il nuovo modulo non è bel oleato e nella prima mezzora il forcing disperato degli uomini di Serse Cosmi mette in seria difficoltà la retroguardia bianconera, mentre la Juve si ripropone sempre e soltanto con il lancio lungo per il troppo solo Amauri.

Al 26′ i labronici passano grazie ad un cross al bacio di Vitale che pesca in area il piccolo Filippini che tutto solo deposita alle spalle di Buffon. Dopo il gol la Juve cerca una reazione più nervosa che di squadra collezionando tantissime punizioni e calci d’angolo e su una palla inattiva nel finale di primo tempo Legrottaglie trova il pari.

Nella ripresa i bianconeri entrano con più voglia e grazie alle accelerazioni di Caceres, gli spunti di Diego e la verve di Candreva cercano di imbastire qualche azione concreta. Rubinho sventa senza problemi una conclusione dell’ex livornese, il Livorno adesso si rintana in difesa occupando tutti gli spazi e non facendo ragionare la Juve. Al 38′ Felipe Melo si becca il secondo giallo cambiando ancora il clichè della partita e Marchini in due occasioni prova ad impensierire Buffon. Finisce 1-1 per la squadra di Cosmi c’è la soddisfazione di aver fermato la Juve dopo esserci riuscito con il Milan, per la i bianconeri un pari che muove la classifica ma c’è ancora molto da lavorare per invertire la rotta.

IL TABELLONE

LIVORNO (3-5-2): Rubinho, Perticone, Knezevic, Diniz, Raimondi (15′ st Marchini), Pulzetti (36′ st Moro), Mozart, Filippini, Vitale, Lucarelli, Bellucci (41′ st Di Gennaro). A disp: De Lucia, Moro, Bergvold, Bernardini, Di Gennaro, Danilevicius. All. Cosmi

JUVENTUS (3-4-1-2):
Buffon, Cannavaro (6′ st Zebina), Legrottaglie, Chiellini, Caceres, Candreva, Felipe Melo, Grosso (30′ st De Ceglie), Diego, Amauri, Del Piero (38′ st Giandonato). A disp: Manninger, De Ceglie, Giandonato, Marrone, Giovinco, Paolucci. All. Zaccheroni

ARBITRO:
Brighi
MARCATORI: 26′ Filippini (L), 42′ Legrottaglie (J)
AMMONITI: Cannavaro (J), Mozart, Perticone (L)
ESPULSI: 38′ st Felipe Melo per gioco scorretto (J)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here