Serie B 32 giornata: Bari e Parma fuga per la A

0
470

I pugliesi e i ducali vincono e convincono. Grande rimonta dell’Ancona a Livorno

Il Bari capolista si sbarazza per 2-0 del Cittadella al “San Nicola” portando il vantaggio sulla terza in classifica a 7 punti. La squadra di Conte chiude il primo tempo sullo 0-0, ma nella ripresa si scatena prima trasformando un rigore con Barreto e procurato da Kutuzov tra le polemiche e poi è lo stesso bielorusso a siglare il raddoppio con un tiro impeccabile. I pugliesi sfoderano una prova più che convincente e salgono a quota 60 punti in classifica; il Cittadella ora rischia seriamente di dover lottare fino all’ultima giornata per la permanenza tra i cadetti.
Solo il Parma tiene il passo del Bari imponendosi a Trieste con il risultato di 3-0. Vantaggio dopo 2 minuti di gioco con Budel che sblocca il risultato con un sinistro dal limite dell’area, raddoppio di Vantaggiato che batte il portiere alabardato dopo aver ricevuto la palla da Paloschi che, nei minuti di recupero, serve Mariga per il terzo gol.Per la Triestina si tratta della terza sconfitta consecutiva.
Cade il Livorno in casa contro l’Ancona dopo essere stato in vantaggio di 2 reti a fine primo tempo con i gol di Loviso direttamente su calcio di punizione e di Cellerino che 5 minuti più tardi infila Da Costa con un tiro rasoterra.
Nella ripresa i marchigiani ribaltano il risultato grazie alla doppietta terrificante di Mastronunzio che prima segna da distanza ravvicinata su traversone dalla destra e poi, solo un minuto più tardi, pareggia i conti su una dormita colossale della difesa toscana. Al 75′ é ancora lui a mettere lo zampino sul gol della vittoria dell’Ancona: sul suo tiro respinto da De Lucia Soddimo si fa trovare pronto; è il 3-2 finale. Grande prestazione di carattere e orgoglio dei biancorossi che salgono in classifica e infliggono una brutta sconfitta morale al Livorno.
L’Empoli vince la battaglia del “Castellani” contro il Sassuolo: partita dalle mille emozioni con continui ribaltamenti di risultato. Gli emiliani passano in vantaggio con una rete spettacolare di Masucci che in girata manda la palla sotto l’incrocio dei pali, pareggio toscano di Buscè e vantaggio Sassuolo con un diagonale preciso sul secondo palo di Pensalfini nei minuti di recupero del primo tempo. Nella ripresa Pozzi regala la vittoria all’Empoli siglando una doppietta nel giro di 2 minuti. I toscani tornano a vincere dopo 2 sconfitte consecutive e si portano a 3 punti di distacco in classifica dal Sassuolo nella zona playoff.
Nei bassifondi della classifica si registrano le importanti affermazioni interne del Modena per 3-1 sul Vicenza (tripletta di uno scatenato Bruno a segno all’11’, al 30’ e al 74’ alla quale i biancorossi hanno contrapposto solo una rete di Bjelanovic al 92’), del Mantova per 1-0 sul Rimini (decisiva una rete di Franchini a tre minuti dal termine) e dell’Avellino che, superando per 2-0 il Pisa (doppietta di Ciotola al 6’ e al 60’), abbandona l’ultimo posto in classifica a spese del Treviso. Il quadro dei risultati è completato dalla larga vittoria casalinga conseguita dal Piacenza sul Frosinone per 3-0 (Ferraro al 31’, Volpato 60’ e Avogadri al 63’) e dal pareggio per 2-2 tra Ascoli e Albinoleffe per 2-2 (doppietta di Cani al 25’ e al 69’ per i marchigiani e di Laner al 23’ e di Cellini al 48’ per i seriani.

Questi i risultati con i marcatori

ASCOLI-ALBINOLEFFE 2-2
23′ Laner (AL), 25′ Cani (AS), 48′ Cellini (AL), 69′ Cani (AS)
AVELLINO-PISA 2-0
6′ Ciotola, 60′ Ciotola
BARI-CITTADELLA 2-0
52′ rig Barreto, 69′ Kutuzov
EMPOLI-SASSUOLO 3-2
27′ Masucci (S), 33′ Buscè (E), 45′ Pensalfini (S), 77′ Pozzi (E), 79′ Pozzi (E)
LIVORNO-ANCONA 2-3
11′ Loviso (L), 16′ Cellerino (L), 60′ Mastronunzio (A), 61′ Mastronunzio (A), 75′ Soddimo (A)
MANTOVA-RIMINI 1-0
87′ Franchini
MODENA-VICENZA 3-1
11′ Bruno (M), 30′ Bruno (M), 74′ Bruno (M), 90′ Bjelanovic (V)
PIACENZA-FROSINONE 3-0
31′ Ferraro, 60′ Volpato, 63′ Avogadri
SALERNITANA-BRESCIA (lunedì ore 21)
TREVISO-GROSSETO (lunedì ore 19)

TRIESTINA-PARMA 0-3
2′ Budel, 68′ Vantaggiato, 90′ Mariga

Classifica
Bari 60, Parma 58, Livorno 53, Sassuolo 50, Brescia 50, Triestina 48, Albinoleffe 48, Empoli 47, Grosseto 45, Pisa 42, Ancona 41, Rimini 40, Piacenza 40, Vicenza 39, Ascoli 38, Frosinone 37, Cittadella 35, Mantova 34, Salernitana 33, Modena 29, Avellino 25, Treviso 24

Classifica marcatori
16 RETI: Tavano (Livorno, 2 rig.), Vantaggiato (Parma, 3 rig.)
15 RETI: Mastronunzio (Ancona, 1 rig.), Barreto (Bari, 7 rig.)
14 RETI: Bruno (Modena, 3 rig.)
12 RETI: Meggiorini (Cittadella)
11 RETI: Caracciolo (Brescia, 4 rig.), Lodi (Empoli, 5 rig.), Sansovini (Grosseto, 4 rig.), Lucarelli C. (Parma, 8 rig.), Bjelanovic (Vicenza)
10 RETI: Nassi (Brescia), Eder (Frosinone, 2 rig.), Diamanti (Livorno), Greco (Pisa, 3 rig.), Di Napoli (Salernitana, 2 rig.)
9 RETI: Sforzini (Avellino), Caputo (Bari), Pichlmann (Grosseto), Zampagna (Sassuolo), Della Rocca (Triestina), Sgrigna (Vicenza, 1 rig.)
8 RETI: Corona (Mantova, 1 rig.)
7 RETI: Ruopolo (AlbinoLeffe, 1 rig.), Rossini (Livorno), Biabiany (Modena), Noselli (Sassuolo)
6 RETI: Carobbio, Madonna (AlbinoLeffe), Belingheri (Ascoli), Iori (Cittadella, 6 rig.), Corvia, Pozzi (Empoli), Dedic (Frosinone, 3 rig.), Caridi (Mantova, 3 rig.), Catellani (Modena), Paloschi (Parma), Ferraro (Piacenza), Joelson (Pisa), Docente (Rimini), Fava (Salernitana, 3 rig.), Salvetti (Sassuolo, 5 rig.), Allegretti (Triestina)

Prossimo turno 28/03/2009
AlbinoLeffe-Treviso, Ancona-Empoli, Brescia-Livorno, Cittadella-Modena, Frosinone-Triestina, Grosseto-Mantova, Parma-Piacenza, Pisa-Bari, Rimini-Ascoli, Sassuolo-Avellino, Vicenza-Salernitana

Articolo precedenteBUDENSLIGA 25 GIORNATA:la capolista Hertha cade a Stoccarda
Articolo successivoPREMIER LEAGUE 30° Giornata: Tracollo Manchester

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO