Siena-Juventus, 0-1 le pagelle. Pirlo faro, sorpresa Grosso

0
493

Le pagelle ai protagonisti di SIENA – JUVENTUS 0-1

SIENA

Brkic 5.5: la Juve non tira molto in porta, viene anticipato da Vucinic nell’occasione del gol.

Vitiello 6: bene quando nel primo tempo si trova a dover contrastare Giaccherini, di meno quando sulla corsia di sua competenza c’è Pepe.

Rossettini 5.5: qualche imprecisione in fase di disimpegno

Terzi 6: guida bene la difesa

Del Grosso 5: dov’era quando Giaccherini si è involato verso l’area di rigore senese? Insufficiente la sua prova.

Mannini 6.5: ingaggia un bel duello con Lichtsteiner dal quale ne esce vincitore. Corre tanto e si stanca presto, viene sostituito dopo tre quarti di gara.
-> Grossi 5.5: non riesce a pungere.

Gazzi 5.5: incaricato da Sannino di bloccare Pirlo, lo perde ben presto dopo aver cercato di prenderne le misure.
-> Vergassola sv

D’Agostino 6.5: gioca bene, Marchisio deve spendere una gran quantità di falli per fermarlo.

Brienza 5.5: il furetto bianconero prova a sfondare inutilemente sulla destra dalla parte di Grosso.

Calaiò 5.5: spreca una ghiotta occasione nel primo tempo, mal servito nella ripresa.

Gonzalez 5: chi l’ha visto?
-> Larrondo sv

JUVENTUS

Buffon sv: inoperoso per tutta la gara a parte qualche retropassaggio dei suoi compagni.

Lichtsteiner 5: va in difficoltà con Mannini che lo punta diverse volte.

Barzagli 6.5: guida bene la difesa, grande il recupero su Calaiò.

Chiellini 6: esce per infortunio, gioca una gara attenta senza sbavature.
-> Bonucci 5.5: prende il posto dell’infortunato Chiellini, qualche intervento rude e nulla più.

Grosso 7: potrebbe sembrare un’esagerazione ma il sette se lo merita tutto perchè dobbiamo tenere conto che l’ “eroe dei Mondiali del 2006” è stato richiamato in gruppo dall’allenatore solo ad inizio settembre, quando è stato ceduto Ziegler. Partita di grande spessore per uno che non rientrava nel progetto Conte, grande professionalità.

Marchisio 5.5: non ripete la partita eccellente con il Parma andando spesso in confusione. Meno male che al fianco ha uno come Pirlo.

Pirlo 7: è colui che illumina la manovra bianconera, passa tutto dai suoi piedi. E’ già indispensabile per il gioco di Conte.

Pepe 6.5: corre tanto, si sfianca e arriva a fine partita in debito d’ossigeno. Buon avvio di campionato per l’ex Udinese.

Vucinic 5.5: media aritmetica tra il 4 che meriterebbe per la prestazione globale e il 7 per la giocata che permette a Matri di segnare il gol vittoria.
-> Vidal 5.5: l’aggressività è ok ma il piede oggi non è quello di una settimana fa, si divora il 2-0 che avrebbe chiuso la partita.

Matri 6.5: non gli puoi lasciare neanche mezzo metro di spazio perchè quando gli si presenta l’occasione raramente fallisce l’appuntamento con il gol.
-> Del Piero 6: questa volta parte dalla panchina, entra al posto di Matri e offre qualche buona giocata come l’assist smarcante per Vidal che spreca.

Giaccherini 5.5: poco incisivo per tutto il match ma ha il merito di involarsi verso la porta avversaria nell’azione che porta al gol vittoria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here