Siena-Napoli, la parola d’ordine è ripartire

0
653
Siena-Napoli, Cavani e la voglia di ripartire della squadra di Mazzarri | ©ROBERTO SALOMONE/AFP/Getty Images

Ripartire. E’ questo il verbo principe di Siena-Napoli, match della 18^ giornata di Serie A. Il Siena con il nuovo allenatore Iachini è chiamato a ripartire dopo le tre sconfitte consecutive in campionato a cui si è aggiunto anche il ko contro la Lazio in Coppa Italia, che di fatto ha segnato il debutto dell’ex tecnico di Sampdoria e Brescia sulla panchina toscana. Anche Mazzarri chiede ai suoi di ripartire dopo le inopinate sconfitte in campionato e Coppa contro il Bologna di Silvio Pioli, con il treno scudetto ormai definitivamente perso in seguito ai tre punti guadagnati ieri dalla Juve nella “trasferta” di Parma. Tre punti per restare agganciati alla zona Champions (Napoli), tre punti per scacciare il buio della Serie B (Siena). Tra poche ore al Franchi sapremo chi tra Siena e Napoli ripartirà.

SIENA – Iachini ne convoca 22 per la sfida odierna. Il modulo dovrebbe essere speculare a quello degli ospiti, il 3-5-2. Pegolo in porta, difesa a tre con Dellafiore Contini e Felipe. Sugli esterni giocheranno Valiani e Del Grosso, mentre al centro ci saranno Bolzoni D’Agostino e Rodriguez. In attacco la coppia Rosina-Calaiò, quest’ultimo grande ex della partita con 3 anni al Napoli e 40 gol in 112 partite.

Siena-Napoli, Cavani e la voglia di ripartire della squadra di Mazzarri | ©ROBERTO SALOMONE/AFP/Getty Images
Siena-Napoli, Cavani e la voglia di ripartire della squadra di Mazzarri | ©ROBERTO SALOMONE/AFP/Getty Images

NAPOLI – Mazzarri si affida al consolidato 3-4-1-2 lanciando titolare ancora una volta Insigne, preferito al macedone Pandev. Al fianco dell’ex Pescara c’è l’onnipresente Cavani, con Hamsik in cabina di regia sulla trequarti. Sulle fasce Zuniga e Maggio cercheranno di dare ampiezza alla manovra partenopea orchestrata questo pomeriggio da Behrami e Donadel. In difesa Fernandez potrebbe essere la sorpresa dell’ultimo minuto, sebbene il trio Campagnaro Gamberini Britos regali ancora certezze al tecnico livornese. In porta De Sanctis.

PRECEDENTI – Sono in tutto nove le trasferte del Napoli sul campo del Siena. Bilancio che vede i padroni di casa in netto vantaggio sugli azzurri. Quattro infatti le vittorie dei bianconeri di Toscana contro le due del Napoli, oltre a 4 pareggi. L’ultima volta che la squadra di Mazzarri ha affrontato il Siena è stato lo scorso 9 febbraio in Coppa Italia, quando i partenopei persero 2-1 l’andata della semifinale di Coppa Italia.

Probabili formazioni Siena-Napoli
Siena (3-5-2): Pegolo, Dellafiore, Contini, Felipe, Valiani, Bolzoni, Rodriguez, D’Agostino, Del Grosso, Rosina, Calaiò. Allenatore: Iachini
Napoli (3-4-1-2): De Sanctis, Campagnaro, Gamberini, Britos, Maggio, Donadel, Behrami, Zuniga, Hamsik, Insigne, Cavani. Allenatore: Mazzarri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here