Ritorno al successo firmato Cavani, Siena-Napoli 0-2

0
539
Maggio abbraccia Mazzarri dopo aver sbloccato Siena-Napoli | ©Gabriele Maltinti/Getty Images

La squadra di Mazzarri riparte. Siena-Napoli termina 0-2 in favore degli azzurri grazie ad un finale da brividi. La sblocca Maggio a cinque minuti dal termine, poi è bravo il neo entrato Pandev a guadagnarsi un penalty che Cavani trasforma per la rete che chiude definitivamente il match. Una partita che ha regalato ai tifosi del Franchi un primo tempo di noia assoluta, salvo poi accendersi quando il pareggio sembrava concretizzarsi. Con questa vittoria il Napoli avvicina in maniera sensibile la zona Champions League, approfittando del pareggio interno dell’Inter contro il Genoa. Il terzo posto ora è ad un solo punto. Continua invece il momento no del Siena che incassa la quarta sconfitta consecutiva in campionato e vede la zona salvezza distante cinque punti, complice la vittoria del Pescara 24 ore prima. Esordio sfortunato per Iachini che aveva già assaporato il profumo del pareggio.

PRIMO TEMPO – Primi 45 minuti di gioco caratterizzati dalla paura. Squadre bloccate fin dal fischio d’inizio, con i padroni di casa rinchiusi nella propria metà campo aspettando gli ospiti, che quando si tratta di manovrare e gestire il pallone mostrano limiti evidenti. Il trio Hamsik Cavani Insigne non riesce ad accendersi e la retroguardia toscana ringrazia. Occasioni da gol prossime allo zero. Drammatico il numero di tiri in porta complessivi: uno.

SECONDO TEMPO – In avvio di ripresa si scioglie il Napoli. Nel giro di tre minuti la squadra di Mazzarri riesce a produrre più di quanto visto nella prima frazione di gioco. Sono Hamsik e Cavani a suonare la carica, ma in entrambe le occasioni si erge a muro un reattivo Pegolo, che salva come può i suoi compagni di squadra da due conclusioni molto pericolose. Ci prova anche Insigne al 64′ ma il suo destro finisce altissimo. A metà ripresa Mazzarri decide di rompere gli induci togliendo un difensore (Gamberini) per un attaccante (Pandev), lanciando uno spregiudicato 4-2-4 con Hamsik e Insigne esterni offensivi. Proprio l’ex fantasista del Pescara va vicino al gol del vantaggio ad un quarto d’ora dalla fine, ma il suo destro a giro si spegne a lato di poco.

Maggio abbraccia Mazzarri dopo aver sbloccato Siena-Napoli | ©Gabriele Maltinti/Getty Images
Maggio abbraccia Mazzarri dopo aver sbloccato Siena-Napoli | ©Gabriele Maltinti/Getty Images

Quando il match sembrava essere ripiombato nella depressione, arriva l’episodio che sblocca la partita. Hamsik si libera sulla sinistra e poi serve una palla al centro sulla quale è bravo ad avventarsi Maggio che non sbaglia. Trascorre meno di un minuto e il Napoli è sul 2-0, con Cavani che trasforma il calcio di rigore fischiato dall’arbitro De Marco per il fallo di Felipe su Pandev. Il Siena chiude la gara in 10 uomini per l’espulsione dell’ex Calaiò. Successo fondamentale per i partenopei in ottica Champions, mentre per Iachini non è il migliore degli esordi, con il Siena che vede la salvezza allontanarsi (-5 dal Cagliari).

Pagelle Siena-Napoli 0-2
Calaiò 5: impalbabile l’attaccante dei toscani, che risente anche della poca mobilità dei suoi compagni. Nel finale aggrava la propria posizione facendosi espellere per una gomitata.
Rosina 5: idem come sopra. Dai suoi piedi dovrebbero partire le azioni più pericolose del Siena ma l’ex Toro vive una giornata da dimenticare.
Pegolo 6,5: incolpevole sui due gol nel finale. E’ invece bravo a mantenere il risultato sullo 0-0 in avvio di ripresa con due interventi importanti prima su Hamsik e poi su Cavani.
Insigne 5,5: prestazione insufficiente di Lorenzo il “Magnifico”, che comunque va vicino al gol con un gran destro al giro prima di essere sostituito da Mazzarri per far posto a Pandev.
Pandev 6,5: importante impatto del macedone sul match. L’ex attaccante di Inter e Lazio si guadagna infatti il penalty che regala il definitivo 2-0 ai partenopei.
Cavani 6,5: sembra una partita stregata per l’uruguaiano, ma alla fine il Matador conferma di essere un bomber letale. Il gol di oggi è il quattordicesimo in questo campionato.

Tabellino Siena-Napoli 0-2
Siena (3-5-2): Pegolo 6,5, Dellafiore 5,5, Contini 5, Felipe 5, Belmonte 5,5 (67′ Mannini), Bolzoni 5,5, D’Agostino 5,5, Valiani 5, Rubin 5,5, Rosina 5 (75′ Reginaldo s.v.), Calaiò 5. Allenatore: Iachini
Napoli (3-4-1-2): De Sanctis 6, Campagnaro 6, Gamberini 6 (67′ Pandev 6,5), Britos 6, Maggio 6,5, Behrami 6, Donadel 6, Zuniga 5,5 (81′ Mesto s.v.), Hamsik 6,5, Insigne 5,5 (86′ El Kaddouri s.v.), Cavani 6,5. Allenatore: Mazzarri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here