Sissoko in partenza: Roma o Real Sociedad

0
428

La non convocazione di Momo Sissoko per il ritiro di Bardonecchia è un segnale importante, se non decisivo, della volontà della Juventus di cedere il centrocampista Maliano, anche se comunque il giocatore avrebbe una motivazione anche fondata nella non convocazione, ossia la necessità di completare il piano di recupero dall’infortunio della scorsa stagione mediante lavoro differenziale.

© Valerio Pennicino/Getty Images
Gli infortuni troppo frequenti del Maliano sarebbero la causa principale della volontà della Juventus di cederlo, perchè nelle ultime stagioni le assenze molto prolungate di Momo hanno costretto la Juve ad affrontare in emergenza di centrocampo lunghi tratti della stagione. Alla luce di ciò, è importante capire se cessione dovesse essere davvero, quale sarebbe la destinazione della “Piovra”, soprannome di Momo. La Roma sembra interessata a rilevarlo, soprattutto se dovesse essere inserito nella trattativa che conduce al montenegrino Mirko Vucinic, obiettivo dichiarato di Antonio Conte e della Juve, come contropartita tecnica. In alternativa, però, sembra assumere maggiore possibilità la sua cessione nella Liga Spagnola, con la Real Sociedad che si sarebbe interessata in modo concreto, con un’offerta di circa 6 milioni di euro cash, che il club bianconero starebbe vagliando in queste ore: Sissoko potrebbe anche gradire la destinazione spagnola, ma preferirebbe la destinazione francese, ed in tal senso ci potrebbe essere l’interessamento dell’Olympique Marsiglia. I tempi della cessione del centrocampista non possono protarsi troppo a lungo perchè la sua partenza è legata a doppio filo agli arrivi a centrocampo, su tutti quello di Arturo Vidal del Bayer Leverkusen, con il quale la Juventus avrebbe già trovato un accordo di massima, in attesa di intavolare, poi, la trattativa con il club tedesco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here