Sondaggio su Giovinco, i tifosi non lo amano

0
695
Sondaggio su Giovinco, tifosi non lo amano | © AFP/Getty Images

Dopo la polemica tra mister Antonio Conte ed una parte del tifo dello Juventus Stadium, che durante la gara con il Siena ha fischiato Sebastian Giovinco ed ha sottolineato in maniera negativa anche alcuni errori tecnici di altri giocatori, tra i tifosi juventini sembra emergere una tematica specifica, promossa dal quotidiano sportivo torinese Tuttosport, connessa al ruolo di Sebastian Giovinco in campo e, più in generale, al suo peso specifico in squadra. La posizione di Giovinco è come se fosse sempre sotto i riflettori, o sul banco degli imputati o ancora, indirettamente, come protagonista in campo, a volte positivo e più spesso negativo, almeno a giudicare dagli umori diffusi fra i tifosi bianconeri. Il problema sostanziale legato alla figura ed al ruolo di Giovinco è connesso alle aspettative nei suoi confronti, al fatto che sia stato valutato 22 milioni di euro il suo cartellino e poi riscattato dalla comproprietà con il Parma per 7,5 milioni di euro, che sia stato di fatto l’uomo di fantasia designato per il dopo-Del Piero, un’eredità di certo non semplice da raccogliere e che porta con sè la pressione di un ruolo forse troppo importante ed ingombrante per colui che è cresciuto nel settore giovanile bianconero ma che, forse proprio a causa di ciò, dopo lunghe stagioni trascorse in provincia ha percepito il realizzarsi del suo sogno come qualcosa di “più grande di lui”, e ciò ne sta condizionando il rendimento.

Sondaggio su Giovinco, tifosi non lo amano | © AFP/Getty Images
Sondaggio su Giovinco, tifosi non lo amano | © AFP/Getty Images

Inoltre, a ciò si aggiunge la percezione che il pubblico non sia dalla sua parte e che non faccia nulla per nasconderlo: uno stato psicologico che determina, ad esempio, il suo gesto dopo il gol di domenica con il Siena, quando si è rivolto al pubblico per zittirli con un gesto più che eloquente. Un pubblico che, su internet, ha espresso la sua opinione nel sondaggio proposto da Tuttosport online ed, a precisa domanda “Giovinco merita un posto da titolare?” ben il 66% ha risposto di “no” e soltanto il 34% di “si”. Le motivazioni legate a tale orientamento sembrano perlopiù legate al rendimento di Sebastian Giovinco in campo, sottolineando la sua scarsa decisività, soprattutto in termini realizzativi.

Di contro, però, pare opportuno considerare un altro aspetto che, finora, sembra sia stato ignorato: se il problema di rendimento di Giovinco è – almeno in parte – di natura psicologica, il tifo juventino  dovrebbe provare a concedere una sorta di “apertura di credito” ulteriore, evitando atteggiamenti “irridenti” nei suoi confronti che, come hanno dimostrato i fatti, finiscono per influire negativamente sul suo rendimento.

Una fiducia che il tecnico Antonio Conte sembra intenzionato a volergli ancora concedere anche alla luce della sua presa di posizione nel post-gara di Juventus-Siena, quando il tecnico ha speso parole forti contro gli “pseudotifosi” che non stanno vicini alla squadra e punzecchiano i singoli.

In tal senso Andrea D’Amico, procuratore di Giovinco, ha precisato che “il mister è l’unico riferimento di Giovinco, l’opinione di Conte è quella che gli interessa di più” e che il gesto “provocatorio” contro i tifosi durante Juventus-Siena è già archiviato: Sebastian Giovinco è focalizzato sul prossimo obiettivo, nella speranza che con i fatti possa smentire chi lo critica.

In tal caso, sarebbe la Juventus a “guadagnarci”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here