Tennis, Wta Toronto, Vinci e Pennetta ok. Abbandono Clijsters

0
289
Flavia Pennetta

Meno male che ci sono le donne nel tennis azzurro perché, se fosse per gli uomini, sarebbe buio pesto in casa Italia. Con Bolelli, Starace, e Volandri rimasti in Italia a giocare il torneo di San Marino e le tre sconfitte subite ieri da Cipolla, Seppi e Fognini al Masters di Montreal, c’e’ un pronto riscatto per l’Italia tennistica grazie a Roberta Vinci e Flavia Pennetta. Due vittorie e di prestigio per le ragazze azzurre, Flavia Pennetta, che due anni fa giocò in Canada il primo torneo della carriera da top ten, ha superato per 6-3 6-1 la russa Maria Kirilenko, mentre Roberta, vittoriosa quest’anno a Barcellona, Rosmalen e Budapest, ha superato per 6-4 6-2 la belga Yanina Wickmayer. Fuori invece Sara Errani, fermata in due set (7-5 6-1) dalla spagnola Anabel Medina Garrigues.

©Jeff Gross/Getty Images

Flavia Pennetta

Negli altri incontri, esordio positivo per Serena Williams, che ha lasciato appena tre giochi ad Alona Bondarenko: 6-0 6-3 il finale. La sfortuna, invece, continua a perseguitare Kim Cljisters, seconda favorita del seeding: la belga stava conducendo 6-3 1-2 contro la cinese Zheng Jie quando è stata costretta al ritiro per un infortunio agli addominali. “Già durante il riscaldamento sentivo una fitta al muscolo sinistro dell’addome e la cosa è andata peggiorando – ha poi raccontato la belga -. Mi sono già sottoposta a un’ecografia che ha evidenziato un parziale stiramento. Mancano poche settimane agli Us Open e farò di tutto per recuperare”. Oggi c’è l’esordio di Francesca Schiavone, testa di serie numero 8, impegnata contro la russa Ekaterina Makarova. Di nuovo in campo anche la Vinci e la Pennetta con la tarantina che avrà di fronte la numero 1 del mondo Caroline Wozniacki, mentre la brindisina se la vedrà con la kazaka Galina Voskoboeva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here