Torneo di Viareggio 2013 dall’11 al 25 febbraio: i dettagli

0
608
AS Roma v Rappresentativa Serie D - Viareggio Juvenile Cup
Esultanza dei giocatori della Roma durante il Torneo di Viareggio dello scorso anno | ©Gabriele Maltinti/Getty Images

E’ stata ufficializzata la data per il sorteggio del Torneo di Viareggio 2013, giunto alla sua 65^ edizione. Il 9 gennaio prenderà forma il calendario ufficiale della più importante manifestazione a livello giovanile. Come nella passata stagione, anche quest’anno saranno 48 le squadre che saranno ai nastri di partenza. Fra le altre le giovanili di Spartak, Newcastle e Stella Rossa. Non mancheranno ovviamente le nostre italiane, vere protagoniste della Viareggio Cup come ogni anno. Riflettori puntati quindi sulle Primavera di Juventus, Inter, Milan, Roma, senza dimenticare anche le formazioni di Napoli e Lazio. La direzione del Torneo di Viareggio 2013 ha inoltre sottolineato come fra poche settimane verranno comunicati i nomi di altre squadre che parteciperanno alla prossima edizione.

COPERTURA TELEVISIVA – Come nel 2012, anche a febbraio del 2013 la Viareggio Cup sarà trasmessa in diretta sui canali di Rai Sport. Ad annunciarlo è stata la stessa azienda di Stato, la quale trasmetterà in totale 19 incontri, spinta anche dall’ottimo audience fatto registrare nell’edizione passata.

AS Roma v Rappresentativa Serie D - Viareggio Juvenile Cup
Esultanza dei giocatori della Roma durante il Torneo di Viareggio dello scorso anno | ©Gabriele Maltinti/Getty Images

LE REGOLE – Quest’anno le squadre potranno schierare in campo i giocatori nati dal gennaio del ’94 fino al dicembre del ’96, con la possibilità di schierare nell’arco dei novanta minuti quattro fuori quota del ’93.

CALENDARIO – Nel frattempo sono state ufficializzate le date del torneo. Lo start avverrà il prossimo 11 febbraio, invece la finalissima si giocherà il 25 febbraio.

CAMPIONI IN CARICA – L’anno scorso ad aggiudicarsi il Torneo di Viareggio fu la Juventus di Marco Baroni, protagonista di un fantastico cammino che l’ha condotta poi ad un successo inaspettato contro i favoritissimi giocatori della Roma Primavera capitana da Viviani. Sarà difficile per i ragazzi di Baroni difendere anche quest’anno il titolo, nonostante il periodo di forma attraversato dai bianconeri sia davvero eccezionale. In settimana è infatti arrivata la decima vittoria consecutiva che ha sancito il ritorno in prima posizione dei bianconeri nel girone A, ma anche nella Next Generation la Juve sta difendendo ottimamente i colori della bandiera italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here