Una Juve perfetta domina il Barcellona allo Stadium

La Juve gioca una grandissima partita allo Stadium contro il Barcellona nell'andata dei quarti di Champions. I bianconeri vincono 3-0 con la doppietta di un super Dybala e il gol di Chiellini.

0
52
Paulo Dybala | Foto Twitter

Una Juve strepitosa, in una notte perfetta, domina il Barcellona allo Juventus Stadium e grazie anche ad uno straordinario Paulo Dybala, autore di una doppietta nei primi 22 minuti, s’impone per 3-0 nell’andata dei quarti di Champions League, di Chiellini nella ripresa il terzo gol.

Una Juventus praticamente perfetta quella scesa in campo, Allegri, oltre ad aver schierato una formazione offensiva, ha saputo caricare a dovere i suoi che dopo aver trovato i gol hanno dato dimostrazione di una gran tenuta difensiva, rischiando in rare occasioni.

Mercoledì prossimo certamente il Barcellona tenterà di ripetere l’impresa riuscita negli ottavi, la Juve dovrà avere la bravura di metter giù una difesa coriacea e magari provare a bucare quella blaugrana che non pare una difesa imbattibile.

Veniamo al racconto della gara.

Allegri, recuperati Pjanic e Mandzukic, non rinuncia al suo 4-2-3-1 e mette in campo tutte le sue stelle offensive. Sulle fasce spazio per Dani Alves e Alex Sandro. 

Luis Enrique schiera i suoi con il 4-3-3 con l’inserimento di Mathieu e Sergi Roberto sulle fasce, Mascherano spostato a centrocampo e il classico tridente davanti Messi-Suarez-Neymar. 

La Juve parte aggressiva e dopo due minuti Higuain di testa, su precisa punizione di Pjanic, colpisce troppo centrale e ter Stegen blocca in due tempi.

La Juventus però è padrona del campo e dopo 7 minuti Cuadrado serve Dybala, la Joya si gira in area e piazza il sinistro sul palo lungo per il vantaggio bianconero.

La reazione del Barcellona è blanda, fatta dal consueto possesso palla pieno di passaggi ma senza creare grossi grattacapi alla difesa della Juventus. 

Dopo un momento di calma la Juve torna a fare pressing alto mettendo in difficoltà la retroguardia blaugrana costretta spesso al lancio lungo. Al 20° però tocco geniale di Messi che mette Iniesta davanti a Buffon ma il portiere della nazionale è strepitoso e devia in corner.

La Juve passato lo spavento si ributta in avanti, Mandzukic porta la palla sull’esterno e poi serve Dybala che dal limite condanna ancora ter Stegen. 

Intorno alla mezz’ora il Barcellona troverebbe anche il gol, a causa di un pasticcio di Khedira, il guardalinee però alza la bandierina e Marciniak annulla. Al 39° si rivede il Barcellona con il colpo di testa in tuffo di Suarez toccato in angolo con brivido da Chiellini. Il primo tempo si chiude con la Juventus in attacco con una pericolosa conclusione di Higuain salvata prima da ter Stegen poi dalla difesa, i due successivi corner non portano risultati, si va al riposo sul 2-0 per gli uomini di Allegri.

Si riparte con Luis Enrique che modifica la sua squadra, bocciato Mathieu, dentro Andrè Gomes che fa scalare Mascherano in difesa. La Juve prova a partire forte con un bel cross di Higuain che però non trova Dybala, risponde Messi che calcia fuori non di molto e subito dopo è Khedira a non trovare il bersaglio col tiro da fuori.

Il Barcellona sembra più aggressivo, il pressing si fa asfissiante ma quando la Juve riesce ad uscire, con le ripartenze specialmente di Cuadrado, fa paura e per due volte Higuain ha la chance del 3-0 ma spreca. Il gol però è nell’aria e al 55° su azione da corner Chiellini di testa piazza la palla nell’angolo lontano, palo interno e gol.

La reazione ospite è decisamente inferiore a quella vista dopo le altre reti, ma il Barcellona è pieno di campioni e al 67° una combinazione Messi-Suarez finisce di poco sul fondo, dopo una deviazione. Al 72° dubbio fuorigioco fischiato a Khedira, sul proseguimento Cuadrado segna ma a gioco ampiamente fermo.

La squadra di Luis Enrique prova ad esprimere il massimo sforzo ma la difesa bianconera tiene e dopo oltre 4 minuti di recupero arriva il fischio finale, la Juve batte 3-0 il Barcellona e ora si giocherà la qualificazione mercoledì prossimo al Camp Nou.

JUVENTUS – BARCELLONA 3-0 (7°, 22° Dybala, 55° Chiellini)

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic (89° Barzagli); Cuadrado (72° Lemina), Dybala (81° Rincon), Mandzukic; Higuain.

Allenatore: Allegri.

Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Sergi Roberto, Pique, Umtiti, Mathieu (46° Andrè Gomes); Rakitic, Mascherano, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar.

Allenatore: Luis Enrique.

Arbitro: Marciniak.

Ammoniti: Dani Alves (J), Suarez (B), Iniesta (B), Mandzukic (J), Khedira (J), Umtiti (B), Lemina (J).

 

L’altra gara di serata, Borussia Dortmund – Monaco, non si è disputata per alcune esplosioni che hanno colpito l’autobus della squadra tedesca. Il match si disputerà domani alle 20.45.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here