Under 21: Ungheria – Italia 2-0. Addio europeo, deludono Santon e Balotelli

0
366

pierluigi casiraghiAltra sconfitta dell’Under 21 di Pierluigi Casiraghi e la qualificazione agli Europei sempre più difficile. 9 punti di distacco dalla capolista Galles, 5 in meno dell’Ungheria e la consapevolezza che il dominio azzurro nelle competizioni dell’Under 21 è ormai un miraggio.
Casiraghi si affida agli interisti Santon e Balotelli per cercare la vittoria del rilancio in terra magiara, ma l’Ungheria si dimostra una buona squadra trascinata da un Koman in grande condizione.

Azzurrini assenti nel primo tempo, molli e non in partita e Ungheria che trova subito il gol di vantaggio grazie ad un azione stupenda con Simon abile a lanciare in verticale Nemeth che davanti a Mannone non sbaglia, ci si aspetta la reazione azzurra ma la prima occasione arriva sul finale del primo tempo con Santon entra bene in area da destra, palla al centro per Poli che non riesce a indirizzare il pallone verso la porta. Il portiere Gulasci blocca a terra, portiere magiaro decisivo invece sull’incornata di Balotelli nel tempo di recupero.

Nella ripresa è un altra Italia, gli ingressi di Mustacchio e Borini danno più vivacità alla squadra ma serve il miglior Mannone per tenere in partita gli azzurri nei primi minuti. Tra il 10′ e il 13′ Balotelli servito magistralmente dai nuovi entrati Mustacchio e Borini si divora due gol praticamente davanti al portiere. L’Italia continua il forcing ma difficilmente arriva al tiro e nelle poche occasioni Gulasci si disimpegna nel migliore dei modi. L’UNgheria dopo aver ammortizzato la reazione azzurra si rituffa in avanti e prima sfiora il gol ancora con Nemeth e sul finale è il barese Koman a suggellare con il gol una straordinaria prestazione.

Per alimentare le flebili speranze di qualificazione servono i tre punti martedi contro il Lussemburgo dove mancherà oltre all’infortunato Paloschi anche Balotelli per squalifica.

Tabellino

UNGHERIA – ITALIA 2-0 14′ pt Nemeth, 44′ st Koman
UNGHERIA (4-4-2): Gulasci, Lazar, Elek, Kadar, Szabo, Koman, Korcsmar, J.Varga, Gosztonyi, Nemeth (21′ Lencse), Simon (20′ st Szakali). A disposizione: Kovacsik, Vadnal, Margitis, Gyomber, R. Varga, Simon. All.: Egervari

ITALIA (4-4-2): Mannone, De Silvestri, Angella, Ogbonna, Brivio (1′ st Mustacchio), Schelotto (23′ st Barillà), Poli Marrone, Santon, Marilungo (1′ st Borini), Balotelli. A disposizione: Fiorillo, Cremonesi, Ariaudo, Barillà, Bolzoni, Mustacchio, Borini. All.: Casiraghi

ARBITRO: Clattenburg (Ing)
AMMONITI: 26′ pt Angella (I). 47′ pt Brivio (I), 20’st Balotelli (I)

Classifica: Galles 13 (5), Ungheria 11 (4), Italia 4 (4), Lussemburgo 4 (6), Bosnia 1 (3)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here