Verso Atalanta-Palermo: effetto Mangia, il ciclone Moralez

0
315
Devis Mangia ©Marcello Paternostro/Getty Images

Dopo un buon esordio Atalanta e Palermo si sfideranno domani all’ora di pranzo con il chiaro intento di continuare sulla strada intrapresa mettendo punti importanti in classifica. In casa bergamasca dopo la buona prova in quel di Marassi vorrebbe salutare il ritorno in A davanti ai suoi tifosi con una vittoria. I tre punti oltretutto importanti per ridurre nel minor tempo possibile il gap in classifica.

La partita contro il Genoa ha fatto esplodere la “Moralez mania” già ribattezzato il Giovinco di Argentina l’ultima scoperta della Vecchia volpe di Pierpaolo Marino si candida di diritto al posto di rivelazione del campionato raccogliendo in qualche modo la pesante eredità di Cristiano Doni. Formazione praticamente fatta per Colantuono con Manfredini che dovrebbe tornare a guidare la difesa al fianco di Lucchini e Cigarini ancora in mediana. C’è un pò di apprensione per le condizioni di Denis, in caso di forfait giocherà Gabbiadini.

I probabili undici dell’Atalanta (4-4-1-1): Consigli; A. Masiello, Lucchini, Manfredini, Peluso; Schelotto, Cigarini, Padoin, Bonaventura; Moralez; Denis.

Clima ancora più entusiasta in casa Palermo galvanizzato dalla vittoria sull’Inter e stregato dalla carica di Devis Mangia. Il neo tecnico rosanero è sicuramente l’uomo della settimana che però dimostra di non soffrire di voli pindarici continuando a torchiare i suoi e pretendere una totale abnegazione al lavoro. Dopo aver battuto i nerazzurri toccherà al tecnico sfatare il tabù delle gare all’ora di pranzo che ha visto i rosanero sempre sconfitti nella passata stagione. Rispetto all’undici inziale del Barbera dovrebbe giocare dal primo minuto Acqua al posto di Della Rocca. In difesa sarà preferito ancora una volta Migliaccio a Munoz e Mantovani e Cetto.

Il probabile undici del Palermo (4-4-2): Tzorvas; Pisano, Silvestre, Migliaccio, Balzaretti; Alvarez, Barreto, Acquah, Ilicic; Miccoli, Hernandez.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here