Volley: a Macerata rispondono Modena e Trento

0
659
Inizio importante per Modena | Foto Twitter

Prima giornata per la massima serie del volley maschile all’insegna dei Campioni d’Italia della Cucine Lube Banca Marche Treia di Macerata che nell’anticipo di sabato hanno piegato, con un inizio lento e tante emozioni, Calzedonia Verona. La compagine veneta sfiora di portare al tie brek Macerata, ma ancora non riesce a chiudere quando deve i conti.

Nella squadra di Giuliani hanno brillato soprattutto Sabbi, capace di realizzare 19 punti in attacco con una media spettacolare del 55% ed in difesa ottima la prova di Parodi così come in attacco, Calzedonia ha dimostrato di essere un’ottima squadra e di potersela giocare anche contro i primi della classe, che nella parte finale del quarto set, quando hanno chiuso, con il loro recupero hanno infiammato il Fontescodella confermando che sarà un fortino difficilmente espugnabile anche in questa stagione.

Successo per la Lube Macerata | Foto Twitter
Successo per la Lube Macerata | Foto Twitter

Questa prima giornata di Superlega A1 ha mostrato alcuni match che molto probabilmente rivedremo ai playoff, oltre alla già citata Macerata-Verona anche Modena Volley-Sir Safety Perugia è da annoverare tra le sfide che rivedremo per la corsa al titolo finale. Lorenzetti ed il suo team hanno battuto Perugia, ma nonostante il 3-1 sia un risultato netto, esattamente come la gara citata in precedenza, anche questa è stata combattutissima ed equilibrata. La differenza l’hanno fatta le battute, dove Modena è stata letale, prima Kovacevic e poi Bruninho insieme agli altri hanno reso determinante per l’esito del match con ace importanti.

Inizio importante per Modena | Foto Twitter
Inizio importante per Modena | Foto Twitter

La sorpresa di giornata è stata senz’altro la sconfitta di Copra Ardelia Piacenza, già reduce della delusione in Supercoppa italiana, in questo caso contro CMC Ravenna. E’ incredibile come Perugia una settimana prima riesca a tirare il match di Supercoppa fino al tie break contro i migliori e poi una settimana dopo trovi un sacco di difficoltà contro una squadra, che si candida come sorpresa, ma è di livello tecnico decisamente diverso da Macerata.

Nessun problema per Trento, in casa propria, che affrontava la Tonazzo Padova, 3-0 secco e senza alcun tipo di pathos per i padroni di casa, mentre inizia male l’avventura in Superlega per le due neo promosse. Molfetta infatti va a vincere in trasferta a Milano con un sonoro 0-3 e dando una brutta sveglia nella nuova realtà alla Revivre e leggermente meglio ha fatto Vero Volley Monza che n trasferta strappa il primo set alla Top Volley Latina, ma poi ne subisce il recupero e perde per 3-1. Giornata di riposo per Altotevere Città di Castello.

RISULTATI PRIMA GIORNATA DI SUPERLEGA A1 VOLLEY MASCHILE:

Sabato 18 ottobre 2014

Cucine Lube Banca Marche Treia-Calzedonia Verona 3-1 (22-25 / 25-21 / 25-19 / 27-25)

Domenica 19 ottobre 2014

Modena Volley-Sir Safety Perugia 3-1 (24-26 / 25-22 / 25-20 / 25-21)

Copra Ardelia Piacenza-CMC Ravenna 1-3 (23-25 / 25-20 / 22-25 / 17-25)

Revivre Milano-Exprivia Neldiritto Molfetta 0-3 (21-25 / 20-25 / 19-25)

Energy T.I. Diatec Trentino-Tonazzo Padova 3-0 (25-19 / 25-15 / 25-13)

Top Volley Latina-Vero Volley Monza 3-1 (17-25 / 25-20 / 25-20 / 25-23)

Riposo: Altotevere Città di Castello

CLASSIFICA SUPELEGA A1 VOLLEY MASCHILE:

3 punti: Cucine Lube Banca Marche Treia, Modena Volley, Exprivia Neldiritto Molfetta, Modena Volley, CMC Piacenza, Energy T.I. Diatec Trentino e Top Volley Latina; 0 punti: Calzedonia Verona, Copra Ardelia Piacenza, Revivre Milano, Tonazzo Padova, Vero Volley Monza e Altotevere Città di Castello*

*Una partita in meno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here