Volley maschile, Modena é inarrestabile

0
750
Squadre in campo per il 30° derby emiliano di volley maschile | Foto Twitter

La sesta giornata di Superlega, il campionato di volley maschile, ha ribadito nei due anticipi di ieri la supremazia momentanea di Modena, che strappa con un perentorio 0-3 il trentesimo derby emiliano a Piacenza mentre Molfetta si risolleva battendo al tie-break Monza che così conquista il suo primo punto stagionale.

COPRA ARDELIA PIACENZA-CASA MODENA 0-3 (21-25 / 20-25 / 22-25)

In un PalaBanca di Piacenza tutto esaurito Modena fà suo il derby emiliano numero 30 con una massiccia prova di forza, mentre la Copra continua a giocare bene ma a raccogliere poco. Gli ospiti soffrono il muro di Piacenza, ma non basta ai padroni di casa per arginare i punti di forza di una squadra che anche nel servizio trova spesso l’arma vincente. La squadra di Lorenzetti infatti trova un Ngapeth ispiratissimo e MVP a fine gara con 18 punti realizzati di cui due ace in battuta e due muri, ed un altrettanto efficace Petric che al servizio si è dimostrato devastante portando in carniere per i canarini 14 punti. Anche l’ex Vettori ha dato il suo contributo per il raggiungimento del successo.

La Copra di coach Radici come detto si è battuta bene nel complesso ma ha perso troppi duelli individuali, da sottolineare la buona prova del solito Zlatanov (12 punti di cui due muri), di Le Roux, di Kohut e Ostapenko.

Squadre in campo per il 30° derby emiliano di volley maschile | Foto Twitter
Squadre in campo per il 30° derby emiliano di volley maschile | Foto Twitter

EXPRIVIA NELDIRITTO MOLFETTA-VERO VOLLEY MONZA 3-2 (25-23 / 19-25 / 25-18 / 23-25 / 15-12)

Partita emozionante e ricca di colpi di scena, veramente difficile dire fino alla fine chi avrebbe potuto spuntarla ed inesorabile è stata la lotteria del tie-break dove il minimo errore non ti da scampo. Vince la Exprivia Neldiritto Molfetta ma Vero Volley Monza può essere soddisfatta per il primo punto conquistato in stagione, se lo spirito resta questo per tutto l’anno gli eventuali play-out possono fare meno paura. Per l’Exprivia si tratta di un risultato importante che pone fine ad una serie negativa che durava da tre partite.

L’MVP del match è stato un giocatore della formazione brianzola, Padura Diaz, capace di realizzare 21 punti in questa interminabile gara, Molfetta invece ha mostrato de ottimi Kooistra e Sket. Come detto si è deciso tutto al tie-break, quando la squadra di Vacondio si fa staccare di tre punti dalla Exprivia, con il parziale di 6-3, poi mantenuto fino al 13-11 e chiuso da un attacco vincente di Noda Blanco che chiude il secondo dei tre match-point a disposizione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here