Vuelta, Moncouite, ultima gioia? Wiggins nuovo leader

0
303

David Moncuotie, francese della Cofidis, conquista con un assolo negli ultimi km della salita finale per il quarto anno consecutivo una tappa alla Vuelta con il brittanico del team Sky, Bradley Wiggings, nuova maglia rossa.

Gli uomini di classifica non si sono mossi molto, con la maglia rossa di Cris Froome che si è messa completamente a disposizione del capitano designato alla vigilia della corsa a tappe spagnola, cedendo qualche secondo negli ultimi 2 km e lasciando la maglia rossa al suo stesso capitano.

Per il resto molte schermaglie, qualche scatto Daniel Martin, Mollema e Van den Broeck; il tentativo di rendere la corsa dura da parte degli uomini Katusha con gli scatti di Karpets e Moreno in supporto ad un successivo attacco del capitano Rodriguez, ma la salita, lunga 20 km ma molto irregolare non ha permesso una selezione naturale che probabilmente arriverà nelle prossime tappe, Lagos de Somiedo sabato e soprattutto Angliru domenica.

Bella vittoria del 36enne francese che aveva pensato al ritiro dopo un deludente Tour de France dove ha provato molte volte la stoccata vincente, senza mai riuscirci, ma che sicuramente sarà molto contento di chiudere la carriera con un sigillo così prestigioso.

Buona la prestazione di Vincenzo Nibali, situazione ideale per lo squalo dello stretto, Wiggins è in forma, ma sulle salite durissime che aspettano il gruppo nei prossimi giorni potrebbe soffrire più del siciliano e comunque 11″ è un distacco davvero irrisorio. Degli scalatori puri potenzialmente più forti di Nibali sulle pendenze estreme da affrontare nei prossimi giorni(Angliru in particolare), ma in ritardo dopo la cronometro; solo Rodriguez ha dato la sensazione di avere nelle gambe le potenzialità per un attacco tale da ribaltare questa Vuelta. Insomma come lo scorso Vincenzo sta costruendo le proprie fortune su una straordinaria regolarità di prestazioni, e non per caso sono in molti a questo punto ad indicare proprio il siciliano come il grande favorito.

Ordine d’ arrivo

1 David Moncoutie Fra
2 Benat Intxausti Spa
3 Luis Leon Sanchez Spa
4 Mathias Frank Sui
5 Sergio Paulinho Por
6 Matteo Montaguti Ita
7 Amets Txurruka Spa
8 Aitor Perez Spa
9 Joaquim Rodriguez Spa
10 David Bernabeu Spa

Classifica Generale

1 Bradley Wiggins
2 Christopher Froome 7”
3 Vincenzo Nibali 11”
4 Fredrik Kessiakoff 14”
5 Jakob Fuglsang 19”
6 Bauke Mollema 47”
7 Maxime Monfort 1’06”
8 Juan Josè Cobo 1’27”
9 Haimar Zubeldia 1’53”
10 Janez Braijkovic 2’00”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here