Vuelta, cede Scarponi, bene Nibali. Gioie per Martin e Mollema

0
374

Secondo arrivo in salita per la corsa a tappe spagnola, a La Covatilla e verdetti abbastanza pesanti per la vittoria finale. Ottimi segnali da parte di Vincenzo Nibali mentre crolla Michele Scarponi.

La tappa ed un pezzo di classifica generale, si giocano negli ultimi 18 km con l’erta finale con pendenze vicine al 10%. A scandire il passo ad inizio salita è la Lampre di Michele Scarponi, ed è proprio il marchigianio che tenta un allungo ai meno 8.

Dietro non stanno sicuramente a guardare con il team Sky pronto a ricucire lo strappo per un Bradley Wiggins decisamente in palla ed un fido scudiero, rappresentato da Froome continuamente accanto. Scarponi viene ripreso e, quando l’erta si fa decisamente dura a meno 3 km dall’arrivo, ecco il forcing di Nibali e Martin con Froome che si mette subito davanti al gruppo ad un ritmo altissimo. L’andatura del britannico 26enne del team Sky, produce delle vittime illustri con Scarponi che crolla, pagando lo sforzo di inizio salita e la maglia rossa Rodriguez che piano piano, perde il contatto con il gruppo dei migliori.

Davanti Martin è inarrestabile conquistando la vittoria di tappa davanti a Mollema che, anche in virtù dei 12″ di abbuono, conquista la maglia rossa in testa con 1″ di vantaggio su Rodriguez. Terzo sulla linea del traguardo Cobo a 3″ da Martin; poi Wiggins a 4″, Froome a 7″, Nibali a 11″ che ha pagato il cambio di ritmo negli ultimissimi metri, Menchov e Kessiakoff a 12″, Van den Broeck a 19″, Nieve a 41″, Fuglsang, Bruseghin e Joaquim Rodriguez a 50″. Abbandonano qualsiasi proposito di vittoria finale, Scarponi ed Igor Anton che tagliano il traguardo con 1’50″ di ritardo, uscendo definitivamente dalla classifica generale.

Ordine d’ arrivo

1 Daniel Martin Irl
2 Bauke Mollema Ned
3 Juan Josè Cobo Spa
4 Bradley Wiggins Gbr
5 Christopher Froome Gbr
6 Vincenzo Nibali Ita
7 Rein Taaramae Est
8 Denis Menchov Rus
9 Haimar Zubeldia Spa
10 Fredrik Kessiakoff Swe

Classifica Generale

1 Bouke Mollema
2 Joaquim Rodriguez 1”
3 Vincenzo Nibali 9”
4 Fredrik Kessiakoff 18”
5 Jurgen Van Den Broek 27”
6 Daniel Moreno 35”
7 Jakob Fuglsang 37”
8 Kevin Seeldrayers 42”
9 Haimar Zubeldia 42”
10 Juan Josè Cobo 46”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here